La Rete

LA RETE DIGITALE PUÒ ESSERE UN LUOGO RICCO DI UMANITÀ, NON UNA RETE DI FILI MA DI PERSONE UMANE.
Papa Francesco

BENVENUTO

BENVENUTO E GRAZIE PER IL TEMPO CHE DEDICHI A QUESTO BLOG. MI FA DAVVERO PIACERE CHE TU SIA QUI CON TUTTE LE SCELTE POSSIBILI CHE INTERNET OFFRE OGGI. SENTITI LIBERO DI CONDIVIDERE E COMMENTARE. I TUOI COMMENTI ARRICCHIRANNO IL BLOG E CHIUNQUE PASSERÀ DI QUA. SE LO DESIDERI PUOI ANCHE SCRIVERMI UTILIZZANDO
Il Modulo di Contatto Blog O SCRIVENDO A
sinforosacastoro@gmail.com

AGORÁ

AGORÁ. È L'ANIMO CHE DEVI CAMBIARE NON IL CIELO SOTTO CUI VIVI. L.A.Seneca.

GRAZIE PER L'ATTENZIONE

mercoledì 4 marzo 2015

Papà-amore

Scommetto che in tutte le scuole in questi giorni si fa un gran parlare di papà. Ci sono bambini con le idee chiare e parlano volentieri del loro papà e altri invece che non sanno spiaccicare una sola parola sul loro papà. Ci sono bambini che hanno il papà che vive in un'altra casa e che lo vedono solo nei finesettimana e altri che non lo vedono proprio, perché il loro papà lavora altrove. Insomma il mondo dei papà è decisamente un mondo variegato, oggi più che mai.
Si avvicina un bambino di quattro anni compiuti da poco: «Come si chiama il tuo papà?».
Alza le sopracciglia e resta muto: non si ricorda.
«La mamma come lo chiama?».
«Amore».
«Lo chiama amore?».
Fa sì con la testa e se ne va.














sinforosa castoro

10 commenti:

  1. E' bello che la mamma lo chiami amore. Nel contempo è brutto che il piccolo non sappia il suo nome. Perchè?
    Avrei capito se ti avesse risposto si chiama papà... oppure si chiama Amore.
    Purtroppo i papà sovente hanno problemi di trasferte o lavori lontano; purtroppo non sempre le famiglie sono unite; purtroppo.... purtroppo è sempre i bimbo a risentirne di più.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È vero quanto dici, però non è il caso di questo bimbo che alla fine si è ricordato. Purtroppo molti papà sono assenti e quello che fa più male è che troppo spesso sono assenti anche quelli che sono presenti fisicamente.
      Ciao ciao
      sinfoirosa

      Elimina
  2. Ahahaha!! Tenerissima storia... ♥
    Un grande abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bellissima come è bello lui, il bambino.
      Ciao ciao
      sinforosa

      Elimina
  3. sai sinforosa che nella scuola di Michelle hanno abolito la festa dei papà?! insomma non prorpio abolita, ma su richiesta di alcune mamme, non si fanno più bigliettini di auguri per la festa del papà
    Ma noi lo realizzeremo insieme a casa, magari prendendo spunto da questi disegni
    un bacio Valeria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava Valeria, realizza con lei un semplice dono, una breve filastrocca, un biglietto con un pensiero e sono sicura che il papà sarà contentissimo.
      Ciao ciao
      sinforosa

      Elimina
  4. La spontaneità dei bambini é spettacolare, ed é meraviglioso come riescano , a volte , a lasciarci senza parole...bellissimo "papà amore ".
    Baci Francy.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chissà quante ne sentirai anche tu... Evviva i bambini della scuola dell'infanzia!
      Ciao ciao collega
      sinforosa

      Elimina
  5. Ah ah ah! Tropo divertenti i bambini! E sempre limpidi e sinceri!
    Un abbraccio Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sfacciatamente sinceri o comunque con la loro originalissima interpretazione della realtà. Un bambino oggi mi ha detto che suo papà ha i baffi e sua mamma no, però, pensa un po!
      Ciao Maria
      sinforosa

      Elimina

GRAZIE PER AVER LETTO QUESTO POST.
SE TI FA PIACERE COMMENTA, SUGGERISCI, CRITICA.
OGNI COMMENTO È BEN ACCETTO E ARRICCHISCE IL BLOG.