La Rete

LA RETE DIGITALE PUÒ ESSERE UN LUOGO RICCO DI UMANITÀ, NON UNA RETE DI FILI MA DI PERSONE UMANE.
Papa Francesco

BENVENUTO

BENVENUTO E GRAZIE PER IL TEMPO CHE DEDICHI A QUESTO BLOG. MI FA DAVVERO PIACERE CHE TU SIA QUI CON TUTTE LE SCELTE POSSIBILI CHE INTERNET OFFRE OGGI. SENTITI LIBERO DI CONDIVIDERE E COMMENTARE. I TUOI COMMENTI ARRICCHIRANNO IL BLOG E CHIUNQUE PASSERÀ DI QUA. SE LO DESIDERI PUOI ANCHE SCRIVERMI UTILIZZANDO
Il Modulo di Contatto Blog O SCRIVENDO A
sinforosacastoro@gmail.com

AGORÁ

AGORÁ. È L'ANIMO CHE DEVI CAMBIARE NON IL CIELO SOTTO CUI VIVI. L.A.Seneca.

GRAZIE PER L'ATTENZIONE

sabato 16 maggio 2015

Gratta e vinci

Ieri sono entrata in una tabaccheria e ho visto un papà che faceva grattare un gratta e vinci al suo bambino, mi sono permessa di dire che non era una buona cosa da far fare al proprio figlio, ma lui mi ha risposto: «E no si sbaglia, magari lui mi porta fortuna». E gliene ha dati altri tre da grattare. E poi si parla di dipendenze dal gioco.



sinforosa castoro

2 commenti:

  1. Anch'io ho visto una cosa analoga. Ero fermo a un autogril e una mamma continuava a passare monete alle figlie per giocare alle macchinette. è pazzesco, come possono non capire che facendo così abituano i bambini al gioco d'azzardo?
    saluti
    lino

    RispondiElimina
  2. Hai ragione, Lino, sembrano gesti innocui, in realtà sono pericolosissimi.
    Buona domenica
    sinforosa

    RispondiElimina

GRAZIE PER AVER LETTO QUESTO POST.
SE TI FA PIACERE COMMENTA, SUGGERISCI, CRITICA.
OGNI COMMENTO È BEN ACCETTO E ARRICCHISCE IL BLOG.

ULTIMI COMMENTI