La Rete

LA RETE DIGITALE PUÒ ESSERE UN LUOGO RICCO DI UMANITÀ, NON UNA RETE DI FILI MA DI PERSONE UMANE.
Papa Francesco

BENVENUTO

BENVENUTO E GRAZIE PER IL TEMPO CHE DEDICHI A QUESTO BLOG. MI FA DAVVERO PIACERE CHE TU SIA QUI CON TUTTE LE SCELTE POSSIBILI CHE INTERNET OFFRE OGGI. SENTITI LIBERO DI CONDIVIDERE E COMMENTARE. I TUOI COMMENTI ARRICCHIRANNO IL BLOG E CHIUNQUE PASSERÀ DI QUI. SE LO DESIDERI PUOI ANCHE SCRIVERMI UTILIZZANDO
Il Modulo di Contatto Blog o SCRIVENDOMI A QUESTO INDIRIZZO DI POSTA ELETTRONICA
sinforosacastoro@gmail.com

AGORÁ

AGORÁ. È L'ANIMO CHE DEVI CAMBIARE NON IL CIELO SOTTO CUI VIVI. L.A.Seneca.

GRAZIE DELL'ATTENZIONE

mercoledì 16 marzo 2016

Immigrati

Momento della conversazione con i bambini "grandi".
«Bambini, chi di voi ogni tanto vede il telegiornale?».
«Io sì».
«Anch'io, con  mia mamma e mio papà».
«E chi di voi ha visto tutte quelle persone che arrivano con le barche...».
Prende subito la parola il più intraprendente e irruente: «Sì, ho visto che vengono con le barche e poi affonda e tutti annegano».
«Non è vero non affonda sempre».
«Hai ragione, a volte le barche arrivano e ci sono tante e tante persone. Ma, secondo voi, perché tutte quelle persone vengono qui?».
Sempre lui: «Perché c'è la guerra e quelli dell'inis buttano le bombe e allora loro non hanno più le case, perché distruggono tutto, e scappano, altrimenti muoiono, eh!».
«Hai ragione. Nei loro paesi c'è la guerra e la guerra distrugge tutto, purtroppo...».
«Sì, perché buttano tutte le bombe e se poi le buttano anche qui distruggono tutto anche qui... speriamo di no (aggiunge a bassa voce, a una compagna vicina)».
«E noi cosa possiamo fare per aiutarli?».
«Dobbiamo darci le cose da mangiare».
«Sì, anche le coperte, perché fa freddo».
Sempre lui: «Ma poi se quelli dell'inis vengono qui e buttano le bombe, non c'è più niente».
«Stai tranquillo, nel nostro paese non c'è la guerra, siamo fortunati».
«Sì, è vero».












sinforosa castoro 

4 commenti:

  1. Speriamo che questi bambini possano vivere in un mondo diverso. Molta dipenderà dal'impegno che oggi mettiamo nella loro educazione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nonostante i tempi incerti dobbiamo essere fiduciosi.
      Grazie Glò e buona serata
      sinforosa

      Elimina
  2. C'è veramente da riflettere molto!!! e i bambini capiscono... eccome!!! Anche il mio Luis mi fa mille domande... Grazie cara per il tuo lavoro e per la tua sensibilità

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, i bambini sono più attenti di quanto noi pensiamo, per questo bisogna usare cautela e saper far comprendere.
      Ciao ciao
      sinforosa

      Elimina

COMMENTI, SUGGERIMENTI, CRITICHE SONO BEN ACCETTI IN QUESTO BLOG.

ULTIMI COMMENTI