La Rete

LA RETE DIGITALE PUÒ ESSERE UN LUOGO RICCO DI UMANITÀ, NON UNA RETE DI FILI MA DI PERSONE UMANE.
Papa Francesco

BENVENUTO

BENVENUTO E GRAZIE PER IL TEMPO CHE DEDICHI A QUESTO BLOG. MI FA DAVVERO PIACERE CHE TU SIA QUI CON TUTTE LE SCELTE POSSIBILI CHE INTERNET OFFRE OGGI. SENTITI LIBERO DI CONDIVIDERE E COMMENTARE. I TUOI COMMENTI ARRICCHIRANNO IL BLOG E CHIUNQUE PASSERÀ DI QUI. SE LO DESIDERI PUOI ANCHE SCRIVERMI UTILIZZANDO
Il Modulo di Contatto Blog o SCRIVENDOMI A QUESTO INDIRIZZO DI POSTA ELETTRONICA
sinforosacastoro@gmail.com

AGORÁ

AGORÁ. È L'ANIMO CHE DEVI CAMBIARE NON IL CIELO SOTTO CUI VIVI. L.A.Seneca.

GRAZIE DELL'ATTENZIONE

mercoledì 18 maggio 2016

Nostalgia

In questi ultimi anni in Tv. spopolano programmi di autentica nostalgia. Cantanti che si ripresentano dopo trenta, quarant'anni a cantare vecchie e stantie canzoni di un tempo che fu. Ma come mai questa nostalgia del passato? Quando ero giovane io nessuno si sognava di andare ad ascoltare cantanti e canzoni che avevano avuto successo ai tempi di mia nonna o mia mamma. Ma quando mai? Il mio è stato un tempo di rinnovamento, di creatività, di ideali grandi. Ciascuno era convinto di poter cambiare il mondo. Il mondo di certo non lo ha cambiato nessuno, tuttavia vuoi mettere il fermento di allora? Rolling Stones, Beatles, Jimi Hendrix, Janis Joplin, Cat Stevens, Bob Marley,  
Queen, Led Zeppelin, Dire Straits, Deep Purple, Jefferson Airplane, Joan Baez, Joe Cocker, Crosby, Stills, Nash e Young, Santana e non è finita qui?



Forza giovani: datevi degli ideali, create dal nulla, date ali alla vostra mente , al vostro cuore e, finalmente, Musica nuova sia.

sinforosa castoro

14 commenti:

  1. Come non condividere????
    E poi Bob Dylan tanto per dirne uno

    RispondiElimina
  2. Ci sarà sempre la nostalgia verso il passato, quel passato che sapeva di biscotti fatti in casa, e dove sia i film che le canzoni erano piene di sentimento...
    Buona serata Sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già. Tuttavia un conto è la nostalgia del sapore e del profumo di casa, un altro è nostalgia di un passato perché non c'è niente di nuovo da proporre, non credi?
      Grazie mille e buona serata
      sinforosa

      Elimina
  3. Io penso che di cose nuove ve ne siano anche fin troppe, solo che sono già morte prima di nascere, nel senso che non trasmettono nulla!
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come dici tu, Betty, sono involucri vuoti, privi di significato, mentre allora!
      Buona notte
      sinforosa

      Elimina
  4. Ciao Sinfa...!
    Non è esatto...c'è del nuovo che viene proposto ma...
    ma quello era un "nuovo" così dirompente che secondo me non si vedrà mai più...!
    Ma forse dico questo perché nel '68 avevo 16 anni...!

    Jacopo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Jacopo,
      "quel nuovo era così dirompente", e io aggiungerei fuori dall'ordinario, e non perché avevi 16 anni, che... speriamo di vederlo ancora.
      Grazie e buona notte
      sinforosa

      Elimina
  5. Ciao,mi sono unita alle tue lettrici,ho trovato il tuo blog per caso e mi piace molto.
    Sono anch'io un insegnante e condivido le cose che scrivi.
    Mi fa piacere averti trovata, verro spesso a leggere da te, amo molto il confronto.
    Un caro saluto
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie e benvenuta maestra o professoressa Francesca, mi fa molto piacere averti fra coloro che seguono il blog. Verrò a trovarti senz'altro.
      alla prossima
      sinforosa

      Elimina
    2. Sono una maestra di scuola primaria, ma ho lavorato anche alla scuola dell'infanzia,mi occupo di bimbi "speciali" e la mia creatività mi ha aiutata tantissimo ad entrare in sintonia con loro!
      Ti aspetto

      Elimina
    3. Ma che bello! Forse non ti sei accorta ma sono già approdata a te.
      Ciao e buona serata
      sinforosa

      Elimina
  6. La direzione attuale della musica (e non solo, anche dell'arte in senso lato), con le dovute eccezioni, è verso il consumo immediato. Mi sembra che si debba piuttosto parlare di "prodotti" da vendere. Quegli artisti che citi sono irripetibili e non invecchieranno mai in quanto tali! Oggi basta partecipare a un programma televisivo per diventare (con durata ovviamente conseguente) la "star" giovanile del momento, senza impegno, sogni, fatica e professionalità di supporto. Manca la magia ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai perfettamente ragione, Glò, concordo in tutto. Manca la magia, la passione, il sentimento, gli ideali...
      Insomma, tutto ciò che ha sapore di straordinario.
      Grazie e buona serata
      sinforosa

      Elimina

COMMENTI, SUGGERIMENTI, CRITICHE SONO BEN ACCETTI IN QUESTO BLOG.

ULTIMI COMMENTI