La Rete

LA RETE DIGITALE PUÒ ESSERE UN LUOGO RICCO DI UMANITÀ, NON UNA RETE DI FILI MA DI PERSONE UMANE.
Papa Francesco

BENVENUTO

BENVENUTO E GRAZIE PER IL TEMPO CHE DEDICHI A QUESTO BLOG. MI FA DAVVERO PIACERE CHE TU SIA QUI CON TUTTE LE SCELTE POSSIBILI CHE INTERNET OFFRE OGGI. SENTITI LIBERO DI CONDIVIDERE E COMMENTARE. I TUOI COMMENTI ARRICCHIRANNO IL BLOG E CHIUNQUE PASSERÀ DI QUI. SE LO DESIDERI PUOI ANCHE SCRIVERMI UTILIZZANDO
Il Modulo di Contatto Blog o SCRIVENDOMI A QUESTO INDIRIZZO DI POSTA ELETTRONICA
sinforosacastoro@gmail.com

AGORÁ

AGORÁ. È L'ANIMO CHE DEVI CAMBIARE NON IL CIELO SOTTO CUI VIVI. L.A.Seneca.

GRAZIE DELL'ATTENZIONE

lunedì 4 luglio 2016

Feste, vacanza e pensionamento

Nel gioco Sfida 5 proposto ieri, Patricia mi ha dato lo spunto per questo post. Lei dichiara che Odio la domenica. Domani sparisce.
Qual è il sentimento che si  prova nel giorno di festa settimanale? Molti - mi viene in mente il Leopardi - nei giorni di festa vanno in tilt.
Questo discorso è molto più ampio e profondo di quanto non si pensi. Quante persone nei giorni di festa canonici (Natale, ultimo dell'anno, Pasqua) vanno in crisi e in crisi profonda? Quante coppie scoppiano il momento in cui devono affrontare una vacanza insieme o addirittura pensare di passare fianco a fianco il tempo del pensionamento? Forse si dovrebbe pensare alla domenica, al tempo di festa, di vacanza o di pensionamento non come a un traguardo da raggiungere bensì come a un punto di partenza per pensare a organizzare, programmare nuovi traguardi e interessi. Forse basterebbe cercare di allenare il nostro pensiero al positivo e allora sì che si vivrebbe con gioia e appagamento ogni attimo di tempo che la vita ci regala.



sinforosa castoro

6 commenti:

  1. Hai ragione Sinforosa.
    il problema è che la domenica è giornata di stiratura per me, di lavori che durante la settimana causa 14/15 ore fuori casa non riesce a fare per il marito... è insommaa una giornata lavorativa a tutti gli effetti solo più corta perchè ci si alza un paio di ore dopo. Non alle 5.30/6 ma alle 8
    Eppure il sabato mattina è impegnato con mia suocera e poi... poi ce 'è sempre una. Con nonne anziane purtroppo capita e capiterà sempre di più. :)
    E quando non ci saranno più loro saremo anziani e rimba noi.... :))) sulla stradaa buona ci siamo già

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, sì, la domenica spesso si trasforma in una giornata di superlavoro. Cerca di ritagliarti del tempo anche per te.
      Buone domeniche a venire
      sinforosa

      Elimina
  2. Hai perfettamente ragione...Anche io odio le feste!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gentile Olgica, si può sapere il motivo del tuo odio verso le feste? Sempre se ti va di dirlo.
      Ciao e grazie
      sinforosa

      Elimina
  3. Si certo è vero, sarebbe bellissimo e costruttivo vivere con positività ogni attimo del tempo che ci viene dato, spesso per molti però non sembra un regalo, piuttosto un fardello pesante da portare nonostante le aspirazioni positive... non parlo per, ma per coloro che non sanno nemmeno cosa significhi giorno di festa... Un po' triste ma guardandosi intorno si percepisce abbastanza!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo è vero ciò che dici.
      Ciao e grazie
      sinforosa

      Elimina

COMMENTI, SUGGERIMENTI, CRITICHE SONO BEN ACCETTI IN QUESTO BLOG.

ULTIMI COMMENTI