La Rete

LA RETE DIGITALE PUÒ ESSERE UN LUOGO RICCO DI UMANITÀ, NON UNA RETE DI FILI MA DI PERSONE UMANE.
Papa Francesco

BENVENUTO

BENVENUTO E GRAZIE PER IL TEMPO CHE DEDICHI A QUESTO BLOG. MI FA DAVVERO PIACERE CHE TU SIA QUI CON TUTTE LE SCELTE POSSIBILI CHE INTERNET OFFRE OGGI. SENTITI LIBERO DI CONDIVIDERE E COMMENTARE. I TUOI COMMENTI ARRICCHIRANNO IL BLOG E CHIUNQUE PASSERÀ DI QUI. SE LO DESIDERI PUOI ANCHE SCRIVERMI UTILIZZANDO
Il Modulo di Contatto Blog o SCRIVENDOMI A QUESTO INDIRIZZO DI POSTA ELETTRONICA
sinforosacastoro@gmail.com

AGORÁ

AGORÁ. È L'ANIMO CHE DEVI CAMBIARE NON IL CIELO SOTTO CUI VIVI. L.A.Seneca.

GRAZIE DELL'ATTENZIONE

martedì 12 luglio 2016

Razzismo

A mio parere il Presidente Obama è stato uno dei più grandi Presidenti degli Stati Uniti d'America, da molti anni a questa parte, almeno.
Obama ha fatto prevalere la diplomazia, il gusto del ragionamento, del confronto sull'idea della potenza a ogni costo. Non ha voluto guerre e ha stemperato quelle esistenti. Ha difeso e promulgato leggi a favore dei più poveri e diseredati eppure! Eppure, in questo contesto è "nato" Donald Trump, com'è possibile?
Un uomo nero al comando degli Stati Uniti d'America fa decisamente paura ai bianchi bempensanti e dà fastidio, così quel razzismo che sembrava sparito, ma che in realtà è stato solamente nascosto, come la polvere sotto i tappeti, è risorto ancor più prepotente di un tempo. Detta così sembra di facile lettura, in realtà sono molte, moltissime le variabili che influiscono sul fenomeno, tuttavia non si può negare che in America, in quel paese dove pare che tutti si vogliano bene, in quella comunità di popoli meravigliosamente mescolati fra loro, il razzismo c'è stato, c'è e continuerà a esserci, perché l'uomo è quello che è, e se non lavora su sé stesso per uscire dal proprio egoismo, senso di superiorità o stupido orgoglio, non fa molta strada verso l'altro.
A proposito, una delle variabili è il dio denaro: chi ha qualcosa da dire su un nero coi soldi? O sbaglio?

p.s. Le immagini, disegni bellissimi dei miei bambini, si riferiscono a una favola davvero istruttiva, in fatto di razzismo, vi consiglio di leggerla QUI










sinforosa castoro

8 commenti:

  1. Ciao Sinforosa.
    hai detto bene, il razzismo era solo nascosto. Basta solo pensare a quanti "neri" co e vengono definiti in tivu vengono uccisi da poliziotti bianchi e quasi sempre senza motivo.
    ti dirò che trump mi fa decisamente paura. È oscurantista, omofobo, maschilista, razzista eccetera. Potrei continuare per ore.
    mi auguro che tra gki americani prevalga il buonsenso alla fine altrimenti non so a osa andremo incontro. Nuovo medioevo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me quando la povertà avanza, inesorabilmente, i politici parlano alla pancia delle persone e le persone ci cascano. Questo in America come da noi, non vedi quanta insofferenza dilaga ovunque? Speriamo bene.
      Ciao ciao
      sinforosa

      Elimina
  2. Cara Sinforosa, l'America con tante belle cose, ne ha una veramente brutta!!! il razzismo esiste, cercano di mascherarlo ma temo che ora che non hanno problemi di guerre, ritorna il razzismo.
    Ciao e buona serata con un abbraccio e un sorriso:)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo è così, Tomaso. Il razzismo è una mala pianta difficile da estirpare.
      Buona serata a te e grazie della visita
      sinforosa

      Elimina
  3. e cosa dire di noi...cosa capita quando un nero si siede accanto a noi su una panchina?cosa accade quando un nero si ferma a parlare con un nostro figlioletto? pensiamo subito cosa vuole questo? avrà brutte intenzioni?
    Invece i bambini non hanno pregiudizi, non giudicano...quante volte è capitato di vedere bambini bianchi giocare con bambini neri
    E se capitasse a noi di trovarci in un paese sud Africano e di essere bianchi in mezzo a neri?
    Valeria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Saremmo noi nell'occhio del ciclone, è indubbio. A scuola, grazie a Dio, c'è una tal mescolanza di colori di pelle che è una meraviglia: tanti fiori di un unico giardino.
      Ciao e grazie
      sinforosa

      Elimina
  4. Troppo complicato questo argomento Sinforosa cara... Obama non è così limpido come appare...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo, come dicevo ci sono tante, troppe variabili, il razzismo in America è una storia complessa e di lunga data, purtroppo.
      Obama non è certo un santo, tuttavia ha fatto e desiderato per il suo Paese ciò che molti altri, da tanti anni a questa parte, non hanno saputo fare, in primis, secondo me, la supremazia della diplomazia sul potere, a ogni costo.
      Speriamo in bene.
      Ciao e grazie
      sinforosa

      Elimina

COMMENTI, SUGGERIMENTI, CRITICHE SONO BEN ACCETTI IN QUESTO BLOG.

ULTIMI COMMENTI