La Rete

LA RETE DIGITALE PUÒ ESSERE UN LUOGO RICCO DI UMANITÀ, NON UNA RETE DI FILI MA DI PERSONE UMANE.
Papa Francesco

BENVENUTO

BENVENUTO E GRAZIE PER IL TEMPO CHE DEDICHI A QUESTO BLOG. MI FA DAVVERO PIACERE CHE TU SIA QUI CON TUTTE LE SCELTE POSSIBILI CHE INTERNET OFFRE OGGI. SENTITI LIBERO DI CONDIVIDERE E COMMENTARE. I TUOI COMMENTI ARRICCHIRANNO IL BLOG E CHIUNQUE PASSERÀ DI QUI. SE LO DESIDERI PUOI ANCHE SCRIVERMI UTILIZZANDO
Il Modulo di Contatto Blog o SCRIVENDOMI A QUESTO INDIRIZZO DI POSTA ELETTRONICA
sinforosacastoro@gmail.com

AGORÁ

AGORÁ. È L'ANIMO CHE DEVI CAMBIARE NON IL CIELO SOTTO CUI VIVI. L.A.Seneca.

GRAZIE DELL'ATTENZIONE

giovedì 4 agosto 2016

Giocare con i figli

Tempo di vacanza uguale più tempo per stare con i figli, o almeno si spera. Poche e semplici regole che valgono sia in tempo di vacanza che in tempi lavorativi.
Premesso che il gioco è essenziale per la crescita di un bambino e che lo è ancor di più se è condiviso con il genitore...

  • È necessario trovare ogni giorno un po' di tempo per interagire col figlio. Basta davvero poco; importante è la qualità più che la quantità e allora in quel tempo non rispondiamo alle chiamate, ai messsaggini eccetera, dedichiamoci a lui, punto.
  • Cerchiamo di entrare in empatia col figlio ridiventando un po' anche noi bambini (basta ricordare la nostra infanzia e metterci un pizzico di fantasia). Diventiamo orchi, streghe, fate, supereroi e il gioco è fatto. Quanto più ci divertiremo, anche noi, tanto più lui si sentirà appagato e meno richiedente.
  • Cogliamo ogni occasione del vivere quotidiano per dialogare, divertirci, scoprire, sperimentare. Può essere la spesa al supermercato, lavare la verdura, preparare biscotti e torte, aiutare nei lavori di casa. Insomma, nella misura in cui condividerete anche le piccole cose, più lui si divertirà, sarà meno insoddisfatto e pretenzioso e, soprattutto, crescerà.
  • Ogni tanto organizzate una serata di giochi in famiglia, dove tutti partecipano: monopoli, domino, memory... - oggi poi ce ne sono tantissimi e per tutte le età -. Il bambino non solo si divertirà, e voi con lui, ma imparerà le regole del gioco, persino a perdere, e non è cosa da poco.
  • Ultimo consiglio, ma non per importanza, leggete insieme un bel libro, a qualsiasi età. Leggere insieme è davvero salutare, per tutti, piccoli e grandi.



sinforosa castoro

6 commenti:

  1. Più gioco con la bambolotta, più mi rendo conto di quanto sia naturale e... facile! Sì, perché basta davvero poco visto che i bimbi son capaci di trasformare qualsiasi attività o spunto in gioco, basta lasciarli fare e seguire la corrente...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedo che hai centrato il cuore del problema: bravissima.
      Ciao ciao
      sinforosa

      Elimina
  2. Interessante. Lulu

    RispondiElimina
  3. Ottimi consigli Sinforosa.
    Giocare coi figli fa bene a loro e a noi e ci vuole poco!
    Raccogliere conchiglie ocercare pietre strane e poi colorarle... fare quadretti con tutte le punte di matite colorate e rotte... dipingere i vasi di coccio... oh, quante ne abbiamo fatte!

    RispondiElimina

COMMENTI, SUGGERIMENTI, CRITICHE SONO BEN ACCETTI IN QUESTO BLOG.

ULTIMI COMMENTI