La Rete

LA RETE DIGITALE PUÒ ESSERE UN LUOGO RICCO DI UMANITÀ, NON UNA RETE DI FILI MA DI PERSONE UMANE.
Papa Francesco

BENVENUTO

BENVENUTO E GRAZIE PER IL TEMPO CHE DEDICHI A QUESTO BLOG. MI FA DAVVERO PIACERE CHE TU SIA QUI CON TUTTE LE SCELTE POSSIBILI CHE INTERNET OFFRE OGGI. SENTITI LIBERO DI CONDIVIDERE E COMMENTARE. I TUOI COMMENTI ARRICCHIRANNO IL BLOG E CHIUNQUE PASSERÀ DI QUI. SE LO DESIDERI PUOI ANCHE SCRIVERMI UTILIZZANDO
Il Modulo di Contatto Blog o SCRIVENDOMI A QUESTO INDIRIZZO DI POSTA ELETTRONICA
sinforosacastoro@gmail.com

AGORÁ

AGORÁ. È L'ANIMO CHE DEVI CAMBIARE NON IL CIELO SOTTO CUI VIVI. L.A.Seneca.

GRAZIE DELL'ATTENZIONE

sabato 12 novembre 2016

È morto un poeta: Leonard Choen

Il 7 novembre scorso, si è venuto a sapere solo ieri, è morto un grande della musica, ma io direi anche della poesia, mondiale: Leonard Choen, compositore canadese morto a ottantadue anni compiti il 21 settembre scorso. In questo brano, ascoltato tempo fa, abbiamo assaporato la sua inconfondibile voce melanconica, roca e profonda. Molti sono i suoi brani che si affacciano ora alla nostra mente, tutti percorsi da sentimenti sul multiforme caleidoscopio delle emozioni umane, vorrei ricordarne due che dedicò alla donna e musa amata che fece con lui un pezzo di vita: So long, Marianne e Bird on the Wire e per la quale scrisse una lettera d'amore nel luglio scorso, quando Marianne morì di leucemia a ottant'anni. 

Beh, Marianne, è venuto il giorno in cui siamo davvero vecchi e i nostri corpi sono a pezzi: penso che ti seguirò molto presto. Ecco, sono così vicino, dietro di te, che se stendi la mano, penso che tu riesca a toccare la mia.
Tu sai che io ho sempre amato per la tua bellezza e la tua saggezza, ma non c'è bisogno di aggiungere niente, perché lo sai già. Ma ora voglio solo augurarti di fare un ottimo viaggio. Addio vecchia amica. Amore infinito, ci vediamo lungo la strada.

Dalla rete
Grazie e... ci vediamo lungo la strada, Leonard.

sinforosa castoro

2 commenti:

  1. Bravo, anche se non ho dedicato molto tempo all'artista.
    Ciao Rosa.

    RispondiElimina
  2. Come dici tu bravo e le sue canzoni sono un inno a ciò che di più profondo si muove nell'uomo.
    Ciao e buon sabato
    sinforosa

    RispondiElimina

COMMENTI, SUGGERIMENTI, CRITICHE SONO BEN ACCETTI IN QUESTO BLOG.

ULTIMI COMMENTI