La Rete

LA RETE DIGITALE PUÒ ESSERE UN LUOGO RICCO DI UMANITÀ, NON UNA RETE DI FILI MA DI PERSONE UMANE.
Papa Francesco

BENVENUTO

BENVENUTO E GRAZIE PER IL TEMPO CHE DEDICHI A QUESTO BLOG. MI FA DAVVERO PIACERE CHE TU SIA QUI CON TUTTE LE SCELTE POSSIBILI CHE INTERNET OFFRE OGGI. SENTITI LIBERO DI CONDIVIDERE E COMMENTARE. I TUOI COMMENTI ARRICCHIRANNO IL BLOG E CHIUNQUE PASSERÀ DI QUA. SE LO DESIDERI PUOI ANCHE SCRIVERMI UTILIZZANDO
Il Modulo di Contatto Blog o SCRIVENDOMI A QUESTO INDIRIZZO DI POSTA ELETTRONICA
sinforosacastoro@gmail.com

AGORÁ

AGORÁ. È L'ANIMO CHE DEVI CAMBIARE NON IL CIELO SOTTO CUI VIVI. L.A.Seneca.

GRAZIE PER L'ATTENZIONE

martedì 4 ottobre 2016

Santa Ermelinda

Ermelinda nasce a Lovenjoul nel Brabante (l'attuale Belgio). Ancora giovane decide di non accettare alcuna proposta di matrimonio e mette a disposizione dei più poveri la ricchezza che i genitori le avevano riservato. In ricerca si silenzio e solitudine, si ferma nell'attuale villaggio di Beauvechain, dove si dedica alle pratiche religiose. Due uomini, fratelli e signori del luogo, tentano di rapirla durante la sua preghiera notturna, ma lei, avvertita da un Angelo, riusce a fuggire e a raggiungere Meledert dove muore a soli quarantotto anni verso la fine del VI secolo. 
Il nome Ermelinda è di origine tedesca, si divide in Erme potente e linda da linta /scudo quindi, in cielo, abbiamo  uno scudo del potente.
Santa Ermelinda si festeggia il 29 ottobre.


sinforosa castoro

2 commenti:

  1. Cara Sinforosa, ora per me è già tardi e ti auguro, buona notte!!!
    Tomaso

    RispondiElimina

GRAZIE PER AVER LETTO QUESTO POST.
SE TI FA PIACERE COMMENTA, SUGGERISCI, CRITICA.
OGNI COMMENTO È BEN ACCETTO E ARRICCHISCE IL BLOG.