La Rete

LA RETE DIGITALE PUÒ ESSERE UN LUOGO RICCO DI UMANITÀ, NON UNA RETE DI FILI MA DI PERSONE UMANE.
Papa Francesco

BENVENUTO

BENVENUTO E GRAZIE PER IL TEMPO CHE DEDICHI A QUESTO BLOG. MI FA DAVVERO PIACERE CHE TU SIA QUI CON TUTTE LE SCELTE POSSIBILI CHE INTERNET OFFRE OGGI. SENTITI LIBERO DI CONDIVIDERE E COMMENTARE. I TUOI COMMENTI ARRICCHIRANNO IL BLOG E CHIUNQUE PASSERÀ DI QUA. SE LO DESIDERI PUOI ANCHE SCRIVERMI UTILIZZANDO
Il Modulo di Contatto Blog o SCRIVENDOMI A QUESTO INDIRIZZO DI POSTA ELETTRONICA
sinforosacastoro@gmail.com

AGORÁ

AGORÁ. È L'ANIMO CHE DEVI CAMBIARE NON IL CIELO SOTTO CUI VIVI. L.A.Seneca.

GRAZIE PER L'ATTENZIONE

domenica 30 aprile 2017

Lettera a Diogneto.

Dalla Lettera a Diogneto
Testo cristiano in greco antico di autore anonimo risalente alla seconda metà del II secolo
V. Il mistero cristiano


1. I cristiani né per regione, né per voce, né per costumi sono da distinguere dagli altri uomini. 
2. Infatti, non abitano città proprie, né usano un gergo che si differenzia, né conducono un genere di vita speciale. 
3. La loro dottrina non è nella scoperta del pensiero di uomini multiformi, né essi aderiscono ad una corrente filosofica umana, come fanno gli altri. 
4. Vivendo in città greche e barbare, come a ciascuno è capitato, e adeguandosi ai costumi del luogo nel vestito, nel cibo e nel resto, testimoniano un metodo di vita sociale mirabile e indubbiamente paradossale. 
5. Vivono nella loro patria, ma come forestieri; partecipano a tutto come cittadini e da tutto sono distaccati come stranieri. Ogni patria straniera è patria loro, e ogni patria è straniera. 
6.  Si sposano come tutti e generano figli, ma non gettano i neonati. 
7.  Mettono in comune la mensa, ma non il letto. 
8.  Sono nella carne, ma non vivono secondo la carne. 
9.  Dimorano nella terra, ma hanno la loro cittadinanza nel cielo. 
10. Obbediscono alle leggi stabilite, e con la loro vita superano le leggi. 
11. Amano tutti, e da tutti vengono perseguitati. 
12. Non sono conosciuti, e vengono condannati. Sono uccisi, e riprendono a vivere. 
13. Sono poveri, e fanno ricchi molti; mancano di tutto, e di tutto abbondano. 
14. Sono disprezzati, e nei disprezzi hanno gloria. Sono oltraggiati e proclamati giusti. 
15. Sono ingiuriati e benedicono; sono maltrattati ed onorano. 
16. Facendo del bene vengono puniti come malfattori; condannati gioiscono come se ricevessero la vita. 
17. Dai giudei sono combattuti come stranieri, e dai greci perseguitati, e coloro che li odiano non saprebbero dire il motivo dell'odio.


sinforosa castoro

6 commenti:

  1. Che peccato che si siano inesorabilmente guastati crescendo.
    Oggi li accumuna solamente l'ipocrisia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non essere così severo, grazie a Dio ci sono ancora veri e autentici cristiani.
      Ciao e grazie mille.
      sinforosa

      Elimina
  2. Un testo che ha fatto e continua a fare storia sia per la sua importanza storica sia per la bellezza dei suoi contenuti. In questa lettera un autore ignoto propone ad un interlocutore, a Diogneto appunto, di scoprire il cristianesimo come l'unica religione veramente rivelata di Dio esprimendo la condizione paradossale dei cristiani nel mondo. In realtà, la lettera, pur essendo destinata ad un solo destinatario, l'autore desidera che il messaggio contenuto nella missiva arrivi ai gruppi dirigenti dell'Impero Romano. Oggi, dovremmo riflettere molto sul messaggio di questo capolavoro. Ciao e complimenti per il tuo blog. Verrò a trovarti spesso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuto a te, mi fa piacere averti qui, e grazie per la bellissima riflessione su questo testo davvero unico e di grandissimo spessore.
      Ti aspetto.
      sinforosa

      Elimina
    2. Grazie a te. Ho salvato il tuo blog tra i preferiti. Se ti va di conoscere anche il mio blog passa pure.

      Elimina
    3. Mi credi se ti dico che sono già passata e ci ritornerò perché c'è tanto da leggere. A presto.
      sinforosa

      Elimina

GRAZIE PER AVER LETTO QUESTO POST.
SE TI FA PIACERE COMMENTA, SUGGERISCI, CRITICA.
OGNI COMMENTO È BEN ACCETTO E ARRICCHISCE IL BLOG.