lunedì 3 giugno 2024

San Giustino martire

Giustino nasce in una famiglia pagana, probabilmente di origine latina, a Flavia Neapolis, attuale Nablus in Palestina, intorno all'anno 100 d.C. I suoi studi vertono sulle varie filosofie dell'epoca, soprattutto sullo studio dei filosofi greci, in particolare Platone, che comunque non lo soddisfano. La sua curiosità e il suo desiderio di avere risposte alle domande di senso lo portano allo studio dei Profeti di Israele e da qui il passo verso la conoscenza della figura di Gesù è inevitabile. Incontrato il cristianesimo Giustino lo abbraccia totalmente per la sua capacità di dare risposte alle grandi domande esistenziali. Si fa battezzare a Efeso intorno al 130 e diventa difensore della fede cristiana. Nell'anno seguente si trasferisce a Roma dove annuncia il Vangelo agli studiosi pagani e dove opera contro i pregiudizi nei confronti dei cristiani. Scrive molte opere tra queste la prima "Apologia" e il "Dialogo con Trifone", che offrono una delle prime difese razionali del cristianesimo contro le accuse dei pagani e degli ebrei. Giustino è un predicatore itinerante, vive in molte città dell'Impero, ritorna a Roma dove cristiani, consideratati nemici dello stato, sono condannati a morte. Giustino scrive la seconda "Apologia" indirizzata al Senato romano, si scaglia contro il filosofo Crescente che gliela fa pagare. Giustino è arrestato e incarcerato come nemico dello stato e condannato alla decapitazione insieme a sei suoi compagni di fede. È martirizzato sotto l'imperatore Marco Aurelio intorno al 164 d.C. La sua figura è importante non solo per il martirio subito, ma anche per il suo prezioso contributo intellettuale nel dialogo tra fede e ragione, contributo che influenzerà il pensiero cristiano nei secoli successivi. La sua memoria si celebra il 1 giugno.

Dalla rete

sinforosa castoro

5 commenti:

  1. È un santo che ci insegna quanto la Parola del Signore sia davvero Parola viva, ieri, oggi e domani, Parola unica, Parola che sa dare risposte alle domande esistenziali dell’essere umano di ogni tempo. Grazie a te per l’attenzione. Buona serata.
    sinforosa

    RispondiElimina
  2. orgogliosa che il mio nonno e il mio papà portano questo nome... un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un nome stupendo. Ciao Valeria, un abbraccio.
      sinforosa

      Elimina

- GRAZIE PER AVER LETTO QUESTO POST.
- OGNI COMMENTO È UN REGALO E ARRICCHISCE IL BLOG

* LA MODERAZIONE si è resa necessaria dopo il tipo di comunicazione utilizzato da una BLOGGER e culminato in questo post.
https://sinforosacastoro.blogspot.com/2019/03/di-commenti-e-di-gestione-del-blog.html
* MODERATION became necessary after the type of communication used by a BLOGGER and culminated in this post..
https://sinforosacastoro.blogspot.com/2019/03/di-commenti-e-di-gestione-del-blog.html
.
- LA RESPONSABILITÀ DEL COMMENTO È SEMPRE DELL’ AUTORE.
- DEVI ESSERE CONSAPEVOLE CHE IL TUO USERNAME RESTERA' INSERITO NELLA PAGINA WEB, SARÀ CLICCABILE E POTRÀ RIMANDARE AL TUO PROFILO DI BLOGGER.
POLICY PRIVACY