La Rete

LA RETE DIGITALE PUÒ ESSERE UN LUOGO RICCO DI UMANITÀ, NON UNA RETE DI FILI MA DI PERSONE UMANE.
Papa Francesco

BENVENUTO

BENVENUTO E GRAZIE PER IL TEMPO CHE DEDICHI A QUESTO BLOG. MI FA DAVVERO PIACERE CHE TU SIA QUI CON TUTTE LE SCELTE POSSIBILI CHE INTERNET OFFRE OGGI. SENTITI LIBERO DI CONDIVIDERE E COMMENTARE. I TUOI COMMENTI ARRICCHIRANNO IL BLOG E CHIUNQUE PASSERÀ DI QUA. SE LO DESIDERI PUOI ANCHE SCRIVERMI UTILIZZANDO
Il Modulo di Contatto Blog o SCRIVENDOMI A QUESTO INDIRIZZO DI POSTA ELETTRONICA
sinforosacastoro@gmail.com

AGORÁ

AGORÁ. È L'ANIMO CHE DEVI CAMBIARE NON IL CIELO SOTTO CUI VIVI. L.A.Seneca.

GRAZIE PER L'ATTENZIONE

mercoledì 4 maggio 2016

Contagiare di speranza

La vita non è sempre tormenta, no. Però il Signore ha stabilito che si possa attraversare la grande montagna della vita solo facendo corpo: uniti nel calore dell'amore, donandoci gli uni agli altri. Se no c'è gelo. O pazzia.  Allora cos'ha fatto questo Dio-Amore? Ha fatto il nostro cuore, che è quieto solo se ama. Ha messo nel cuore una grande inquietudine, che si placa quando trova Lui. Per dirci quanto Egli ci ama non si è accontentato di parole, ma ha mandato suo Figlio, unico e amatissimo: questi ha dato la vita per noi, ucciso. Questo Gesù ha dato la vita per l'umanità (per te, per me...) ha poi voluto "inventare" la carità come la caratteristica dei suoi, cioè della Chiesa. Ha poi voluto dipingere la famiglia con un significato e una luce nuova: che è un segno grande del suo amore per gli uomini.
Da Contagiare di speranza di Olivo Dragoni


sinforosa castoro 

6 commenti:

  1. cara Sinforosa...ho scritto un nuovo post sul mio blogghino... dedicato anche a Lui...perchè solo Lui comanda il tempo...e ha deciso che gesti colmi d'amore vanno premiati... Lo invocato spesso nelle mie preghiere... il sole per scaldare i loro sorrisi... non so se è stato un caso o Lui mi abbia voluto accontentare... so solo che io ho visto Lui in ognuno di quei ragazzi, nei loro sorrisi, nella loro voglia di vivere... e quanto mi insegnano ogni volta...dinanzi a loro io mi sento piccolissima... e adoro la vita, e adoro poterla ancora vivere... e mi vergogno di aver pensato di porgli fine... e ringrazio Lui che da quel davanzale mi ha risvegliato e portato alla realtà... il salto nel vuoto non l'ho fatto... grazie a Lui...ora so perchè non ha voluto che io lo facessi... perchè servivo ancora quaggiù... per i miei figli, mio marito, la mia famiglia, gli amici...ma per loro i ragazzi speciali...e poi ancora per i bambini del paese...e poi ancora per tutti i vecchietti che incontro... e sai perchè servo? perchè devo imparare da loro cosa è la vita... Lo ringrazio perchè certe emozioni io non le avrei mai scoperte... lo ringrazio per ogni sorriso che riesco a strappare... per quella forza che mi è nata e che nemmeno i dottori riescono a capire... perchè le medicine mi servono ma a combattere sono io e Lui
    un bacione V.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima V. dalle tue parole si capisce che sei una persona generosa di quell'amore e quella tenerezza che solo il Signore può regalare. Fai bene a ringraziarlo, pochi sanno farlo. Ringraziamolo in continuazione e affidiamo a lui tutto: il nostro tempo, i nostri più cari affetti, le amicizie e persino coloro che ci sono nemici. Lo Spirito santo è già in viaggio per ciascuno di questi, prima ancora che noi li raggiungiamo.
      Grazie per la tua testimonianza e a risentirci
      sinforosa

      Elimina
    2. grazie Sinforosa le tue parole arrivano anche a Monastero Grazie

      Elimina
    3. Grazie a te, Anonimo.
      A presto
      sinforosa

      Elimina
    4. Sono commossa per Anonimo e le vorrei trasmettere tutta la mia stima!!!

      Elimina
    5. Spero che legga.
      Grazie Ivana.
      Buona notte
      sinforosa

      Elimina

GRAZIE PER AVER LETTO QUESTO POST.
SE TI FA PIACERE COMMENTA, SUGGERISCI, CRITICA.
OGNI COMMENTO È BEN ACCETTO E ARRICCHISCE IL BLOG.