La Rete

LA RETE DIGITALE PUÒ ESSERE UN LUOGO RICCO DI UMANITÀ, NON UNA RETE DI FILI MA DI PERSONE UMANE.
Papa Francesco

BENVENUTO

BENVENUTO E GRAZIE PER IL TEMPO CHE DEDICHI A QUESTO BLOG. MI FA DAVVERO PIACERE CHE TU SIA QUI CON TUTTE LE SCELTE POSSIBILI CHE INTERNET OFFRE OGGI. SENTITI LIBERO DI CONDIVIDERE E COMMENTARE. I TUOI COMMENTI ARRICCHIRANNO IL BLOG E CHIUNQUE PASSERÀ DI QUI. SE LO DESIDERI PUOI ANCHE SCRIVERMI UTILIZZANDO
Il Modulo di Contatto Blog O SCRIVENDO A
sinforosacastoro@gmail.com

AGORÁ

AGORÁ. È L'ANIMO CHE DEVI CAMBIARE NON IL CIELO SOTTO CUI VIVI. L.A.Seneca.

GRAZIE PER L'ATTENZIONE

sabato 17 novembre 2018

Ci sono baci e baci

Una cara e assidua lettrice e mamma di due bimbi mi scrive una mail in cui chiede il mio parere su un' abitudine sempre più frequente di questi tempi e cioè il bacio che mamma e papà danno al loro bimbo, bimba, il bacio sulla bocca.
Ora, a scuola si vedono sempre di più mamme e papà che sbaciucchiano sulla bocca i loro bambini e bambine e noi maestre, a costo di diventare un po' antipatiche, in bella maniera facciamo loro capire che il bambino, la bambina, avrebbe bisogno sì di gesti di affetto: un bacio sulla guancia, sulla fronte, un abbraccio, una carezza, ma non certo di quel tipo di bacio, che ha un suo significato bello e profondo ma solo per l'intimità fra adulti.
Tutte noi insegnanti di scuola dell'infanzia, almeno fra le mie colleghe, conveniamo che al figlio, alla figlia, il bacio sulla bocca non andrebbe mai dato, perché non è il bacio adatto al bambino, alla bambina. 
Sono tanti i motivi che ci spingono ad affermare ciò, si potremmo sintetizzare che dal momento in cui il bambino si percepisce come entità differenziata dalla mamma, anche la mamma dovrebbe percepirsi come entità a sé dal suo piccolo e quindi mettere in atto quel rispetto della privacy del proprio figlio, figlia. Ricordiamo che sono aspetti non irrilevanti da tener in considerazione per un sano e armonioso suo sviluppo, ma lascio la parola a una voce molto più autorevole della mia.
Un articolo che spiega molto bene il perché di quella mia/nostra affermazione. 
Lei è la Psicoterapeuta dell'età evolutiva Simona Dal pozzo e l'articolo è dal Corriere della sera del 24 marzo 2018


«Mi chiedo: perché un genitore dovrebbe dare un bacio sulla bocca al proprio bambino? L’affetto si può manifestare in tanti altri modi, con un abbraccio, una carezza o anche la semplice presenza. Il bacio sulla bocca è un gesto “da adulti”, che rischia di essere fuori luogo, intrusivo. Anche in un bambino la bocca è una zona erogena. L’unica eccezione potrebbe essere quella del neonato, che - sopratutto durante l’allattamento - vive in totale simbiosi fisica con la mamma, o con entrambi i genitori. Ma a 2-3 anni il bambino comincia a percepirsi come “separato dall'altro”, acquisisce le sue prime autonomie, distingue le figure genitoriali da se stesso e gli adulti dai bimbi. Già a quell'età il bacio sulla bocca da parte di mamma o papà può essere un gesto che confonde».

Cose «da grandi»
«Aggiungo che così facendo si rischia di togliere valore a un atto di grande valore simbolico, associato a una profonda intimità tra due persone adulte che si amano - prosegue Simona Dal Pozzo -. Anche tra genitori e figli esistono diversi gesti simbolici affettivi, per esempio il bacino della buonanotte, come gesto di separazione. Sono momenti importanti, in cui veicoliamo un significato che non viene detto con le parole. È importante dare ai bambini informazioni chiare su che cosa si può e non si può fare, sulle cose “da adulti” che non riguardano i bambini. Anche perché tra i 3 e i 6 anni c’è una grande curiosità verso il corpo e le differenze tra maschi e femmine. La fase successiva (quella delle scuole elementari) è detta “di latenza”, nel senso che in teoria i bambini perdono interesse per ciò che corporeo e per il maschile/femminile, ma oggi le cose sono un po’ cambiate e gli stimoli - anche per i piccoli di quell'età - sono innumerevoli, tra smartphone, tablet e televisione».

Il senso del pudore
«Intorno ai 4-5 anni c’è un ulteriore passaggio: i piccoli imparano ad andare in bagno e pulirsi autonomamente, anche a scuola (in particolare dall'ultimo anno di materna). In questo modo acquisiscono il senso del pudore, capiscono che le parti intime sono un qualcosa di personale, da proteggere. Così si creano le prime “difese” dal mondo esterno. Come genitori, dobbiamo aiutare i nostri bambini a rispettare il proprio corpo, a conoscere il valore del pudore, a vedersi come “altro da noi”. E a capire - tornando al discorso iniziale - che il bacio sulla bocca è una cosa da grandi. Anche perché arriva il momento in cui un figlio si sente imbarazzato se mamma o papà lo baciano davanti agli amichetti o ad estranei. Figuriamoci se lo baciano sulla bocca. Il bambino viene messo in una situazione molto “carica”, in cui vorrebbe - ma non può - sottrarsi al gesto del genitore».


Dalla rete

Dalla rete














sinforosa castoro

ULTIMI COMMENTI

ARCHIVIO

CERCA NEL BLOG

RUBRICHE

Ai genitori (68) Avviso ai naviganti (55) Bestiario (6) Bibbia (29) Burattini & Compagni (76) Canzoni (8) Canzoni d'Autunno (10) Canzoni di Primavera (5) Canzoni Ed. religiosa (3) Canzoni Inverno (3) Canzoni Natale (4) Canzoni per primi giorni di scuola (10) Canzoni/Gioco (6) Carnevale in tutti i gusti (14) Casa dolce casa (11) Chiamiamole poesie (3) Competenze e Abilità (73) Cuccioli di casa (17) Documenti della Chiesa (12) Educazione Religiosa (25) Fatti da me (11) Fede e mondo (5) Festa del papà (12) Festa della mamma (10) Festa di san Valentino (5) Festa santa Lucia (12) Fiaba &Favola (7) Filastrocche/Poesie (44) Filastrocche/Poesie Autunno (16) Filastrocche/Poesie Estate (13) Filastrocche/Poesie Inverno (18) Filastrocche/Poesie Natale (14) Filastrocche/Poesie Pasqua (2) Filastrocche/Poesie Primavera (19) Filastrocche/Poesie Santa Lucia (4) Film (1) Fotografie (32) Giochi (81) Giubileo (3) I MERCADONTE (1) Il Blog ne parla (135) La Bibbia in briciole (106) La nostra lingua (1) La parola ai lettori (37) Linguaggio Grafico-Pittorico 3-6 anni (12) Maestra raccontaci una storia (39) Mitologia raccontata ai bambini (5) Natale (53) Numeri primi (103) ORSO OLIANDRI... (6) Parole di Bimbi (137) Pasqua (41) Percorso sulle emozioni (8) Pianeta scuola (50) Piccoli Artisti (71) Pinocchio e altri Libri per l'Infanzia (20) Post-it: Pensieri... Riflessioni (51) Preghiamo (28) Preghierine (14) Racconti di un pellegrino russo (7) Sacrarmonia (8) Santi: vita e parole (45) Scaffali di memoria (3) Strettamente Personale (61) Temi "grandi" per bimbi piccoli (12) Tutticoloridellemozioni (124)

PRELEVA E REGALA

PRELEVA E REGALA

PRELEVA E REGALA