La Rete

LA RETE DIGITALE PUÒ ESSERE UN LUOGO RICCO DI UMANITÀ, NON UNA RETE DI FILI MA DI PERSONE UMANE.
Papa Francesco

BENVENUTO

BENVENUTO E GRAZIE PER IL TEMPO CHE DEDICHI A QUESTO BLOG. MI FA DAVVERO PIACERE CHE TU SIA QUI CON TUTTE LE SCELTE POSSIBILI CHE INTERNET OFFRE OGGI. SENTITI LIBERO DI CONDIVIDERE E COMMENTARE. I TUOI COMMENTI ARRICCHIRANNO IL BLOG E CHIUNQUE PASSERÀ DI QUI. SE LO DESIDERI PUOI ANCHE SCRIVERMI UTILIZZANDO
Il Modulo di Contatto Blog O SCRIVENDO A
sinforosacastoro@gmail.com

AGORÁ

AGORÁ. È L'ANIMO CHE DEVI CAMBIARE NON IL CIELO SOTTO CUI VIVI. L.A.Seneca.

GRAZIE PER L'ATTENZIONE

domenica 11 febbraio 2018

Come mi immaginate

In un commento a questo post, Antonia, mamma di due bimbi, mi chiede come mai non metto una mia foto, ma, chissà perché? Forse perché fin dall’inizio ho usato quel bel disegno che mi aveva fatto Claudio, un bambino meraviglioso che ormai sarà un giovanotto e in verità non c'è una sola mia foto in rete, non è meraviglioso? Premesso che non è poi così importante che voi conosciate la mia faccia, tuttavia Antonia, con la sua domanda, mi ha suscitato una domanda che adesso  rivolgo a voi.
Devo confessarvi che sovente vedo in tv giornalisti conosciuti solamente attraverso la radio, e quindi conosciuti unicamente attraverso le loro voci, e rimango sorpresa nell’associare quel volto a quella voce ormai familiare e allora... E allora forza e coraggio, non abbiate timore, sparate a zero, Sinforosa voi la conoscete attraverso la voce delle parole scritte ma come ve la immaginate? Sono proprio curiosa di sentire come mi descriverete, il fisico che mi appiopperete, il colore dei capelli, l’abbigliamento e via discorrendo, poi, promesso, vi descriverò io come sono, senza foto, naturalmente perchè ho deciso così fin dall'inizio, anche se un indizio di come sono lo trovate nei numerosi ritratti (disegni) che i bambini/e mi hanno fatto.


sinforosa castoro

17 commenti:

  1. Cara Sinforosa, ai portato un argomento un po curioso.
    Pensando che sarebbe bello vederti, ma poi penso che ti possiamo immaginare secondo ciò che scrivi, sicuro che sei una persona molto seria e professionale, continua così.
    Ciao e buon inizio della settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tomaso, in effetti non è facile immaginare fisicamente una persona che di fatto non si è mai vista, è più facile immaginarne il carattere, la personalità... Buona serata.
      sinforosa

      Elimina
  2. Per mei sei una donna piacente. Alta, mora e ben fatta. Voce suadente e sorriso splendido, capelli lunghi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so proprio se ho le qualità che mi appioppi, caro Gus, di certo ho capelli lunghi, nonostante l’età non lo permetterebbe più, sempre raccolti in una treccia o tirati su alla bell’e meglio, neri con qualche filo anche se stanno affiorando dei capelli argentati. Il sorriso c’è, quello sì, è una costante. Bravo Gus e grazie.
      sinforosa

      Elimina
  3. Beh.. sulla foto ti capisco. Mia ce n'è una sola ma ero in splendida compagnia. Con Tomaso Scarpel! 😍
    Che idea mi son fatta di te? Alta, snella, capelli lunghi e scuri, occhi scuri, dolce e materna ma decisa. Una donna che non ama i giri di parole nemmeno coi bambini e trova sempre le parole per spiegar loro chiaramente le cose.
    Sbaglio?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ricordo la tua foto con Tomaso, bellissima. Be’, devo dire che nella tua descrizione mi ritrovo, cara Patricia, soprattutto per quanto riguarda il mio temperamento. Ma che brava! Grazie anche a te.
      sinforosa

      Elimina
  4. Sinfo, io ora ti immagino coi capelli più corti, altezza spalle, castani.
    E ti immagino con gli occhiali.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh... Miki, come dicevo a Gus ho capelli lunghi ben oltre le spalle, una treccia lungaaa, però da qualche anno porto gli occhiali per lettura, su questo hai proprio indovinato 👏🏻👏🏻. Grazie mille anche a te. Buona serata.
      sinforosa

      Elimina
  5. Buongiorno Sinforosa, arrivo anche io a dire la mia su come ti immagino.
    Avendo letto i commenti precedenti e avendo ancora prima sempre visto qui sul blog il disegno che hai scelto come immagine che ti rappresenta i capelli lunghi li avevo già messi in conto :)
    Per il resto ti immagino di statura media, diciamo sul metro e sessantacinque, corporatura normale, occhi scuri, bel sorriso.
    Anche io, comunque, non ho mai pubblicato foto mie o dei miei familiari, è una scelta che ho fatto fin da quando ho aperto il blog e infatti non ho neppure profili social dove si è soliti postare selfie o comunque immagini personali.
    Un bacione e buona settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma insomma mi avete fotografato, altroché! E tu addirittura sei stata la più meticolosa e precisa, mammamiaaa che brava. Per quanto riguarda le foto, secondo me fai bene a non postare foto dei figli, ho una cara amica che ha iniziato a postare foto dei figli da quando erano nella pancia, io, conoscendomi, mi arrabbierei tantissimo con la mia mamma; come si fa a sapere che i figli sono d’accordo o no? Rispetto comunque chi sceglie di postare anche foto, mancherebbe altro. Ciao Maris e buona giornata. Corro.
      sinforosa

      Elimina
  6. Cara Sinforosa
    da come ti disegnano i tuoi bimbi io direi che hai senza dubbio i capelli lunghi e scuri e un bellissimo sorriso.
    Sei una bella persona ma soprattutto una bravissima Maestra con la M maiuscola. I bambini si ricorderanno di te per tutta la vita e porteranno nel cuore un bel ricordo degli anni passati con te.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Iole tu sei gentilissima perché hai omesso che sono imbranatissima, e tu ne sai qualcosa, e che sono una maestra dura di testa, mi sa che fra me e te sei tu la maestra paziente e brava a insegnare a “scolari” ignoranti come me. Grazie per le belle parole; in effetti anch’io porto nel cuore tanti e tanti bambini; il bene ha queste conseguenze. Buona giornata.
      sinforosa

      Elimina
  7. Cara Sinforosa, sicuramente hai i capelli neri e lunghi, gli occhi scuri e un bel sorriso come hanno già scritto gli altri commentatori. Per quanto riguarda il fatto di non mettere immagini, ti capisco benissimo... anch'io all'inizio ero contraria poi il parere di un amico blogger mi ha fatto cambiare idea.
    A proposito, quando hai tempo, vieni a trovarmi: c'è un premio che ti aspetta! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Cristina, ringrazio anche te per la fotografia che mi hai “scattato”, ti ringrazio anche per il premio che mi hai assegnato; grazie di cuore. Come dicevo a Maris, almeno per ora, non mi va di mettere una mia foto, nel caso cambiassi idea lo comunicherò prima di tutto in questo spazio. Buona giornata e grazie ancora.
      sinforosa

      Elimina
  8. ah Sinforosa...quante volte ho pensato a che viso potresti avere eheh! Ma ti ho sempre vista come il disegno del tuo alunno...con capelli lunghi, legati a treccia perchè altrimenti ti darebbero fastidio con i tuoi bambini... e magari gli occhiali da lettura, che non metti sempre...e poi ti ho vista tante volte con i Rosario in mano, intenta nelle tue preghiere ... e con la macchina fotografica in tasca, durante le tue gite... con il grembiule da maestra sempre sporco di colori a tempera...perchè i bimbi spesso si sporcano le mani e tu li aiuti... un bacio Valeria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah dimenticavo...e senza scarpe con il tacco eheh

      Elimina
    2. Sai che ci sei andata proprio vicino, a quella che sono, intendo.
      Nonostante la mia età ho capelli lunghi quasi sempre raccolti in una treccia, porto gli occhiali al collo e sempre sul naso "per leggere meglio" e occhiali sempre diversi perché ne rompo un mucchio all'anno. Non so truccarmi, non ho scarpe col tacco e sono perennemente in abbigliamento... comodo? Sì, decisamente comodo e non solo a scuola. Tuttavia, amo i vestiti, le gonne lunghe, che però non adopero più perché sono proprio vecchia per quelle cose, amo le scarpette da ballo classico con le gonnelline e i golfini stretti in vita. Quand'ero giovane amavo catene al collo, anelli, braccialetti, e ne ho davvero di belli e preziosi, ora come ora sovente esco a mani, collo e polsi completamente nudi. Insomma, invecchiando vado all'essenziale. Ciao Valeria. Un abbraccio.
      sinforosa

      Elimina

GRAZIE PER AVER LETTO QUESTO POST.

OGNI COMMENTO È UN REGALO E ARRICCHISCE IL BLOG

AVVISO
* Pur sapendo che è limitativo e me ne dispiace, per preservare i Lettori da commenti offensivi da parte di eventuali Blogger non educati e irrispettosi (come è successo, purtroppo), i commenti sono in moderazione e pubblicati il prima possibile.

*La RESPONSABILITÀ del commento è sempre dell'AUTORE.

* Devi essere consapevole che il TUO username resterà inserito nella pagina web e sarà cliccabile e che potrà rimandare al TUO Profilo di Blogger
POLICY PRIVACY

* Il Blog segue la BLOGTIQUETTE (qui sotto)
https://it.wikipedia.org/wiki/Blogtiquette

AIUTIAMO I BAMBINI DEL KOSOVO

ULTIMI COMMENTI

ARCHIVIO

CERCA NEL BLOG

RUBRICHE

PRELEVA E REGALA

PRELEVA E REGALA

PRELEVA E REGALA

PRELEVA E REGALA

PRELEVA E REGALA