La Rete

LA RETE DIGITALE PUÒ ESSERE UN LUOGO RICCO DI UMANITÀ, NON UNA RETE DI FILI MA DI PERSONE UMANE.
Papa Francesco

BENVENUTO

BENVENUTO E GRAZIE PER IL TEMPO CHE DEDICHI A QUESTO BLOG. MI FA DAVVERO PIACERE CHE TU SIA QUI CON TUTTE LE SCELTE POSSIBILI CHE INTERNET OFFRE OGGI. SENTITI LIBERO DI CONDIVIDERE E COMMENTARE. I TUOI COMMENTI ARRICCHIRANNO IL BLOG E CHIUNQUE PASSERÀ DI QUI. SE LO DESIDERI PUOI ANCHE SCRIVERMI UTILIZZANDO
Il Modulo di Contatto Blog O SCRIVENDO A
sinforosacastoro@gmail.com

AGORÁ

AGORÁ. È L'ANIMO CHE DEVI CAMBIARE NON IL CIELO SOTTO CUI VIVI. L.A.Seneca.

GRAZIE PER L'ATTENZIONE

martedì 17 aprile 2018

Turn off your cell phone and connect with god

Oggi vi lascio con questa piccola iniziativa, che potrebbe sembrare anche una piccola provocazione, che riguarda una bella iniziativa del Teatro Biondo di Palermo sulla necessità di spegnere il cellulare a teatro, date un occhio al video, è davvero cortissimo.



Io vorrei proporre lo stesso tipo di iniziativa, che mi sembra lodevole oltre che rispettosa nei confronti di tutti coloro che recitano, cantano, suonano, ballano,  ed estenderla anche ai luoghi di culto.
Quante volte in Chiesa, durante una qualsiasi Celebrazione, si sente squillare un cellulare? Troppe, secondo me. Ebbene, oltre a essere segno di maleducazione, diciamocelo, è sintomo che non si è del tutto consapevoli né del significato del luogo né di ciò che si sta celebrando, in quel luogo, per questo lancio l'iniziativa:
#turnoffyourcellphoneandconnectwithgod (spegni il cellulare e connettiti con dio).
Se ti va passa parola

sinforosa castoro

18 commenti:

  1. Cara Sinforosa, io sono del parere che i cellulari in qualsiasi spettacolo e nei teatri sia obbligati a spegnerli!!!
    Ciao e buon pomeriggio con un forte abbraccio.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Siamo sulla stessa lunghezza d'onda, caro Tomaso, grazie. Buona serata e mi fa tanto piacere averti qui.
    sinforosa

    RispondiElimina
  3. Cara Sinforosa carinissimo questo video e ottima l'iniziativa.
    Perchè c'è ancora gente che al cinema od a teatro tiene il cellulare con la suoneria attiva ? Io tolgo sempre la suoneria e non lo guardo più per tutto il tempo della permanenza a teatro o cinema a meno di esigenze particolari, ma sempre senza rumore.
    Per fortuna quando mi è successo di andare al Cinema ed a Teatro ho sempre trovato persone educate. Certo è assurdo pensare che al giorno d'oggi circolino ancora simili maleducati da rumoreggiare in luoghi di spettacolo pubblici. Sperimao che serva.
    Buona serata migliore continuazione di settimana e di primavera !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Arwen mi fa piacere che la pensi anche tu come me, è un semplice segno di educazione e di attenzione agli altri. Buona serata e grazie per essere passata.
      sinforosa

      Elimina
  4. Sono d'accordo Sinfo. Anche io sempre cellulare silenzioso. Anche dal dentista, per dire, quando sono in attesa, perché giustamente alle altre persone non puo' interessare sentire la mia suoneria o i bip bip di whatsapp.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Riccardo, anche tu sei in linea col contenuto del post, mi fa piacere, davvero, in fondo basterebbe così poco per avere un atteggiamento rispettoso. Buona serata e grazie per essere passato.
      sinforosa

      Elimina
  5. Anch'io lo spengo oppure uso la vibrazione.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Cavaliere, mi fa piacere che siamo tutti responsabili e rispettosi. Buona serata e grazie per essere passato.
      sinforosa

      Elimina
  6. Quanto è vero! Sembra che ricevere sms, messaggi su whatsapp o telefonate sia indispensabile in qualsiasi istante, ovunque.
    In Chiesa poi è impensabile per me, perchè va anche al di là dell'educazione e del rispetto verso gli altri, che già sono ottimi motivi per spegnere o togliere la suoneria al cellualre: se senti la necessità di poter ricevere e controllare sul momento messaggi e cose varie mentre stai prendendo parte ad una celebrazione religiosa significa che lì in Chiesa ci sei solo fisicamente, ma con il cuore e la mente sei altrove e quindi quella presenza non ha senso!
    Che tristezza...
    Un bacione, buonanotte Sinforosa.

    PS: Ho condiviso il tuo post su Google+

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Maris.
      Se pensiamo che fino a qualche decennio fa c’era un telefono in casa e nulla più! Eppure si riusciva a rimanere in contatto, oggi, purtroppo, se dimentichiamo il cellulare a casa ci sentiamo persi, come se ci mancasse l’aria. Almeno in quei luoghi sarebbe opportuno riuscire a non pensare alla connessione, è dura ma dovremmo davvero lavorarci su. Buona notte, Maris, mi fa piacere augurarti una buonanotte con un abbraccio.
      sinforosa

      Elimina
  7. Io il telefonino quando vado a Messa lo lascio a casa, così ho insegnato anche hai miei figli... anzi lo lascio a casa tutte le volte che vado a una cena con amici o a uno spettacolo... Insomma io non sono un amante del telefonino... Lo uso per lavoro... Spesso le mie amiche mi hanno rimproverato che non rispondo mai ai messaggi... Una mi ha detto " Ti ho fatto gli auguri per Natale, ho ricevuto il tuo messaggio a Pasqua", era una battuta ma, è spesso vero...
    Un bacio Valeria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Valeria, ci sei di esempio, altroché! E il fatto che lo facciano anche i tuoi figli, ormai grandi, la dice lunga su come sei riuscita a dare una buona educazione. Complimenti sinceri. Buona giornata con forte un abbraccio.
      sinforosa

      Elimina
  8. L'altra domenica , Don Vittorio il parroco della mia parrocchia durante la S.Messa ha raccontato questa cosa : ... stavo dando la Comunione e una signora si avvicina per ricevere l'Eucarestia con il telefono in mano rispondendo a qualche messaggio , al chè ho detto : Signò ma ta fa' la Comunion' o a fa' na' telefonat' a u Padretern'!!? ( Ti devi fare la Comunione o devi fare una telefonata al Padreterno? ) ... in dialetto molisano , perchè lui parla spesso così ... per essere più vicino ... Ecco , ho riportato questo episodio perchè purtroppo è vero ed è allucinante che anche in Chiesa dove dovrebbe esserci solo silenzio si vedono cose del genere
    Bello il tuo post Sinforosa ... Grazie! Buon mercoledì : )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Marinetta, quello che riporti è davvero il massimo, come si può arrivare a tanto non lo so. Come diceva bene Maris, chi si comporta così, spiace dirlo, ma è lì solo col corpo, forse non sarebbe più coerente starsene a casa? Ma non spetta a me il giudizio, tuttavia... Buona continuazione di giornata e grazie per il contributo.
      sinforosa

      Elimina
  9. Risposte
    1. Ma grazie mille, Gus, di cuore. Buona continuazione di giornata.
      sinforosa

      Elimina
  10. Diciamo che si tratta di buona educazione.
    Ci sono luoghi in cui andrebbe spento o silenziato il cellulare e basta, ma vai a farglielo capire ai cellulare dipendenti!

    RispondiElimina
  11. Certo Francesca, semplice buona educazione, ci vuole pazienza. Grazie per essere passata e buona serata.
    sinforosa

    RispondiElimina

GRAZIE PER AVER LETTO QUESTO POST.
SE TI FA PIACERE COMMENTA, SUGGERISCI, CRITICA.
OGNI COMMENTO È BEN ACCETTO E ARRICCHISCE IL BLOG.

* Se commenti su questo blog devi essere loggato con Google.

* Devi essere consapevole che il TUO username resterà inserito nella pagina web e sarà cliccabile e che potrà rimandare al TUO Profilo di Blogger o a quello di Google+
POLICY PRIVACY

ULTIMI COMMENTI

ARCHIVIO

CERCA NEL BLOG

RUBRICHE

Ai genitori (68) Avviso ai naviganti (55) Bestiario (6) Bibbia (29) Burattini & Compagni (76) Canzoni (8) Canzoni d'Autunno (10) Canzoni di Primavera (5) Canzoni Ed. religiosa (3) Canzoni Inverno (3) Canzoni Natale (4) Canzoni per primi giorni di scuola (10) Canzoni/Gioco (6) Carnevale in tutti i gusti (14) Casa dolce casa (11) Chiamiamole poesie (3) Competenze e Abilità (73) Cuccioli di casa (17) Documenti della Chiesa (12) Educazione Religiosa (25) Fatti da me (11) Fede e mondo (5) Festa del papà (12) Festa della mamma (10) Festa di san Valentino (5) Festa santa Lucia (12) Fiaba &Favola (7) Filastrocche/Poesie (44) Filastrocche/Poesie Autunno (16) Filastrocche/Poesie Estate (13) Filastrocche/Poesie Inverno (18) Filastrocche/Poesie Natale (14) Filastrocche/Poesie Pasqua (2) Filastrocche/Poesie Primavera (19) Filastrocche/Poesie Santa Lucia (4) Film (1) Fotografie (32) Giochi (81) Giubileo (3) I MERCADONTE (1) Il Blog ne parla (135) La Bibbia in briciole (106) La nostra lingua (1) La parola ai lettori (37) Linguaggio Grafico-Pittorico 3-6 anni (12) Maestra raccontaci una storia (39) Mitologia raccontata ai bambini (5) Natale (53) Numeri primi (103) ORSO OLIANDRI... (6) Parole di Bimbi (137) Pasqua (41) Percorso sulle emozioni (8) Pianeta scuola (50) Piccoli Artisti (71) Pinocchio e altri Libri per l'Infanzia (20) Post-it: Pensieri... Riflessioni (51) Preghiamo (28) Preghierine (14) Racconti di un pellegrino russo (7) Sacrarmonia (8) Santi: vita e parole (45) Scaffali di memoria (3) Strettamente Personale (61) Temi "grandi" per bimbi piccoli (12) Tutticoloridellemozioni (124)

PRELEVA E REGALA

PRELEVA E REGALA

PRELEVA E REGALA