La Rete

LA RETE DIGITALE PUÒ ESSERE UN LUOGO RICCO DI UMANITÀ, NON UNA RETE DI FILI MA DI PERSONE UMANE.
Papa Francesco

BENVENUTO

BENVENUTO E GRAZIE PER IL TEMPO CHE DEDICHI A QUESTO BLOG. MI FA DAVVERO PIACERE CHE TU SIA QUI CON TUTTE LE SCELTE POSSIBILI CHE INTERNET OFFRE OGGI. SENTITI LIBERO DI CONDIVIDERE E COMMENTARE. I TUOI COMMENTI ARRICCHIRANNO IL BLOG E CHIUNQUE PASSERÀ DI QUI. SE LO DESIDERI PUOI ANCHE SCRIVERMI UTILIZZANDO
Il Modulo di Contatto Blog O SCRIVENDO A
sinforosacastoro@gmail.com

AGORÁ

AGORÁ. È L'ANIMO CHE DEVI CAMBIARE NON IL CIELO SOTTO CUI VIVI. L.A.Seneca.

GRAZIE PER L'ATTENZIONE

sabato 16 giugno 2018

Tutti i giorni

Tutti i giorni, appena entro in aula, non avete idea del fiume di parole che mi si rovescia addosso .
Esordiscono con un Ciaooo assordante e prolungato per poi accerchiarmi, letteralmente, e ognuno ha qualcosa da comunicarmi, ad alta voce, con prepotenza e determinazione; e ci siamo lasciati solo ieri pomeriggio!
«Maestra, sai che mio papà...
«Maestra sai che ieri...
«Maestra ti ho visto...
«Sinforosa, ieri mia mamma...
«Maestra, oggi io vado...
«Maestra ho portato ...
«Maestra, guarda che bello...
«Maestra...
«Maestra...
«Bambini, me lo dite dopo, con calma...  Parlate tutti insieme!... ».
Ma è inutile, dopo è già passato, dopo ci saranno altre cose da dire, da raccontare, da fare e così, quotidianamente, mi perdo un po' di quelle news, perché, si sa, i bambini vivono il presente, nel presente, e si curano poco o niente del prima e del dopo. A loro basta una carezza, uno sguardo d'intesa, un: «Che bello!» per essere appagati e continuare a vivere la giornata scolastica in allegria. Impariamo da loro, dai bimbi, impariamo a vivere e a godere dell'attimo presente. Il mio è, indubbio, un lavoro meraviglioso.


sinforosa castoro

24 commenti:

  1. Cara Sinforosa, a quanto pare la tua scuola è molto vivace!!!
    Ciao e buon fine settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto, Tomaso, a scuola non c'è verso di annoiarsi e non c'è spazio per tristezze. Buona serata e grazie per essere qui.
      sinforosa

      Elimina
  2. Io invece sarei uno di quei maestri d'asilo che fanno vedere a Studio Aperto, ripresi mentre menano i bambini che rompono le scatole XD
    A parte gli scherzi, si vede che ami il tuo lavoro^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma nooo, poverini! Perché vuoi menarli? Questo è un lavoro che devi amare altrimenti... scappa la pazienza e allora meglio non farlo. Ciao Miki e buon sabato sera.
      sinforosa

      Elimina
  3. Magari poter continuare ad avere lo sguardo limpido e pulito dei bambini!!!
    Noi non abbiamo tempo a vivere il presente perchè siamo già proiettati nel domani e oltre ancora.
    Anche noi ci perdiamo molte cose ma solo perchè non sappiamo ferarci e godercele.
    Bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Proprio così Patricia, senza volerlo ci preoccupiamo del domani, e non abbiamo certezza che ce ne sarà uno, ci struggiamo nel passato, che ormai se n'è andato e fatichiamo a vivere il presente, che è l'unica certezza che abbiamo. Saggi bambini. Un abbraccio.
      sinforosa

      Elimina
  4. Bello, difficile ma bello. Io non riuscirei, non avrei tutta questa pazienza. Però è bellissimo avere a che fare con i bambini... a piccole dosi 😅😅😅

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 😂😂😂 Ma sai che tanti genitori lo dicono: “Non farei mai questo lavoro”, si impressionano dal numero, dal vociare, dalle grida... Insomma, quando sono tutti insieme sono più di ottanta bambini di tre, quattro e cinque anni e credimi per chi non è abituato a tanti piccoli insieme è quasi un trauma😂😂😂.
      Ciao e grazie per essere passato.
      sinforosa

      Elimina
  5. Non è un buon segno e significa cha il dialogo con i genitori è zero.

    RispondiElimina
  6. Ma no, Gus, con i genitori c'è un buon rapporto solo che molti di loro non farebbero mai il mio lavoro. Buona serata e grazie per essere qui.
    sinforosa

    RispondiElimina
  7. I bambini sono dei piccoli escursionisti della conoscenza. A loro non importa il quanto, il come e il dove si parla, a loro la parola serve per conoscere, poco conta il fine; nella fase dell'apprendimento tutto è lecito. Poi ci sono delle eccezioni, come i "bimbi smarriti" (cito Peter Pan) e i bimbi che scelgono il silenzio come schermo del proprio pensiero, ma questo per lo più è legato a patologie che non hanno a che vedere con la normale cuoriosità. Il tuo è un bel lavoro, ne so qualcosa. Grazie mille.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il tuo prezioso contributo, hai detto proprio bene, Stefania, grazie ancora e serena domenica.
      sinforosa

      Elimina
  8. Che bello essere travolta ogni giorno da tanta innocenza, buona domenica e baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, Michela, per me è davvero un privilegio. Grazie per essere qui e serena domenica.
      sinforosa

      Elimina
  9. Sinforosa il tuo non è un lavoro è una splendida Missione che coinvolge i bambini con la tua dolcezza infinita.
    Complimeti a te e tutte le maestre che fanno questo "lavoro" con grande amore .

    Buona Domenica

    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Rosy, nella mia lunga esperienza ho conosciuto solo maestre davvero in gamba, maestre che si prendono a cuore il bene di ogni singolo bambino. Grazie, a nome di tutte le maestre. Buona domenica.
      sinforosa

      Elimina
  10. Stupendo il fiume di parole dei bambini :D. Certo all'inizio bisogna un po' abituarsi. Ma poi penso sia una cosa piacevolissima

    RispondiElimina
  11. Sì, Riccardo, bisogna abituarsi al fiume di parole e bisogna avere “occhio” anche nei confronti di tutti quei bambini, che per i più svariati motivi, comunicano con lo sguardo e persino col silenzio, la maestra “ascolta” e interagisce anche con loro, sebbene con modalità e tempi diversi. Buon pomeriggio di domenica.
    sinforosa

    RispondiElimina
  12. Risposte
    1. Più o meno sì. Buona serata e grazie per essere passato.
      sinforosa

      Elimina
  13. Maestra ... Maestra ... è sempre bellissimo leggerti!!
    Quanta dolcezza , ed è vero sì gioiscono con una carezza e un sorriso e vivono solo il presente ...
    Eh già , il tuo davvero un lavoro meraviglioso
    un sorriso a te : )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, Marinetta, a volte si viene via dalla scuola con una testa così, ah ah ah! Questi bimbi desiderano essere ascoltati e meno male che ci siamo noi maestre che li ascoltiamo, sempre, sempre. Un abbraccio.
      sinforosa

      Elimina
  14. Sai Sinforosa che sono volontaria al estate ragazzi...ebbene... sono diventata un po' la mamma di tutti... i bambini non vanno dalle responsabili ma vengono da me... se litigano vengono a raccontarmi cosa è successo, se cadono vengono a farsi medicare da me, se sono stanchi, vengono a sedersi accanto a me.... ebbene Sinforosa è bellissimo! Mi sento così felice a stare con loro! Quindi capisco la tua felicità! Bacioni Valeria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È proprio come dici e racconti tu, Valeria, si diventa il punto fermo, il porto sicuro e questo non può che rendere felici. Buon campo estivo “mamma” di tanti bambini.
      sinforosa

      Elimina

GRAZIE PER AVER LETTO QUESTO POST.
SE TI FA PIACERE COMMENTA, SUGGERISCI, CRITICA.
OGNI COMMENTO È BEN ACCETTO E ARRICCHISCE IL BLOG.

* Se commenti su questo blog devi essere loggato con Google.

* Devi essere consapevole che il TUO username resterà inserito nella pagina web e sarà cliccabile e che potrà rimandare al TUO Profilo di Blogger o a quello di Google+
POLICY PRIVACY

ULTIMI COMMENTI

ARCHIVIO

CERCA NEL BLOG

RUBRICHE

Ai genitori (68) Avviso ai naviganti (54) Bestiario (6) Bibbia (29) Burattini & Compagni (76) Canzoni (8) Canzoni d'Autunno (10) Canzoni di Primavera (5) Canzoni Ed. religiosa (3) Canzoni Inverno (3) Canzoni Natale (4) Canzoni per primi giorni di scuola (10) Canzoni/Gioco (6) Carnevale in tutti i gusti (14) Casa dolce casa (11) Chiamiamole poesie (3) Competenze e Abilità (73) Cuccioli di casa (17) Documenti della Chiesa (12) Educazione Religiosa (26) Fatti da me (11) Fede e mondo (5) Festa del papà (12) Festa della mamma (10) Festa di san Valentino (5) Festa santa Lucia (9) Fiaba &Favola (7) Filastrocche/Poesie (44) Filastrocche/Poesie Autunno (16) Filastrocche/Poesie Estate (13) Filastrocche/Poesie Inverno (18) Filastrocche/Poesie Natale (14) Filastrocche/Poesie Pasqua (2) Filastrocche/Poesie Primavera (19) Filastrocche/Poesie Santa Lucia (4) Film (1) Fotografie (34) Giochi (84) Giubileo (3) I MERCADONTE (1) Il Blog ne parla (135) Iniziative (8) La Bibbia in briciole (108) La nostra lingua (1) La parola ai lettori (37) Linguaggio Grafico-Pittorico 3-6 anni (12) Maestra raccontaci una storia (39) Mitologia raccontata ai bambini (5) Natale (53) Numeri primi (105) ORSO OLIANDRI... (6) Parole di Bimbi (138) Pasqua (41) Percorso sulle emozioni (8) Pianeta scuola (51) Piccoli Artisti (72) Pinocchio e altri Libri per l'Infanzia (20) Post-it: Pensieri... Riflessioni (51) Preghiamo (28) Preghierine (14) Racconti di un pellegrino russo (7) Sacrarmonia (8) Santi: vita e parole (46) Scaffali di memoria (3) Strettamente Personale (60) Temi "grandi" per bimbi piccoli (12) Tutticoloridellemozioni (125)

PRELEVA E REGALA

PRELEVA E REGALA

PRELEVA E REGALA