La Rete

LA RETE DIGITALE PUÒ ESSERE UN LUOGO RICCO DI UMANITÀ, NON UNA RETE DI FILI MA DI PERSONE UMANE.
Papa Francesco

BENVENUTO

BENVENUTO E GRAZIE PER IL TEMPO CHE DEDICHI A QUESTO BLOG. MI FA DAVVERO PIACERE CHE TU SIA QUI CON TUTTE LE SCELTE POSSIBILI CHE INTERNET OFFRE OGGI. SENTITI LIBERO DI CONDIVIDERE E COMMENTARE. I TUOI COMMENTI ARRICCHIRANNO IL BLOG E CHIUNQUE PASSERÀ DI QUI. SE LO DESIDERI PUOI ANCHE SCRIVERMI UTILIZZANDO
Il Modulo di Contatto Blog O SCRIVENDO A
sinforosacastoro@gmail.com

AGORÁ

AGORÁ. È L'ANIMO CHE DEVI CAMBIARE NON IL CIELO SOTTO CUI VIVI. L.A.Seneca.

GRAZIE PER L'ATTENZIONE

mercoledì 8 aprile 2020

La morte non è niente

La morte non è niente. 
Sono solamente passato dall’altra parte: è come fossi nascosto nella stanza accanto. 
Io sono sempre io e tu sei sempre tu.
Quello che eravamo prima l’uno per l’altro lo siamo ancora. 
Chiamami con il nome che mi hai sempre dato, che ti è familiare; parlami nello stesso modo affettuoso che hai sempre usato. 
Non cambiare tono di voce, non assumere un’aria solenne o triste. 
Continua a ridere di quello che ci faceva ridere, di quelle piccole cose che tanto ci piacevano quando eravamo insieme. Prega, sorridi, pensami! 
Il mio nome sia sempre la parola familiare di prima: pronuncialo senza la minima traccia d’ombra o di tristezza. La nostra vita conserva tutto il significato che ha sempre avuto: è la stessa di prima, c’è una continuità che non si spezza. 
Perché dovrei essere fuori dai tuoi pensieri e dalla tua mente, solo perché sono fuori dalla tua vista? Non sono lontano, sono dall’altra parte, proprio dietro l’angolo. 
Rassicurati, va tutto bene. 
Ritroverai il mio cuore, ne ritroverai la tenerezza purificata. 
Asciuga le tue lacrime e non piangere, se mi ami: il tuo sorriso è la mia pace.
Henry Scott Holland
Canonico anglicano. 
La preghiera fa parte di un sermone pronunciato dopo la morte del re Edoardo VII (1910)


sinforosa castoro 

26 commenti:

  1. Non ho mangiato troppo. Non sono nemmeno particolarmente nervoso. Ho cominciato a girare per casa, ho raddrizzato qualche quadro ( storti mi danno fastidio), ho bevuto un grosso bicchiere d'acqua fresca.
    Ho intravisto dalla finestra la luna un po' appannata e qualche stella.
    Con un' occhiata ho scorso i titoli dei libri ammonticchiati sul tavolino, che prima o poi leggerò.
    Mi sono seduto sul divano e ho chiuso gli occhi.
    La morte non è niente.
    Solo un cambio di residenza.
    Questo pensiero è arrivato all'improvviso, non so da dove né perché.
    Nessun presagio, nessun evento particolare. Niente di niente.
    Chissà da quanto tempo stava lì in agguato, inascoltato, disperso in mezzo a mille altre sensazioni, immagini, ricordi, suggestioni diverse.
    Ma ormai è lì, indietro non si torna.
    Né posso far finta che non ci sia.
    Me ne assumo la responsabilità.
    Viene proprio da me, nessuno me lo ha suggerito, non c'è l'ombra del risentimento né motivi di rivalsa o di frustrazione. No.
    La morte, quella mia, non è niente, solo un cambio di residenza

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma è un pensiero-sensazione-illuminazione veramente emozionante e che mi commuove.
      sinforosa

      Elimina
  2. I think death is terrible. It's terrible to die. I am afraid of death.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Смерть - это загадка, и как таковая она может быть только страшной, однако я стараюсь мыслить позитивно, и было бы неплохо оставить эту жизнь в окружении всех наших любимых, это была бы самая красивая смерть, какую только можно представить. Привет Ирина, добрый вечер.
      sinforosa

      Elimina
  3. Cara Sinforosa, ci metti un problema che è difficile da affrontare.
    Ci sto pensando che come ci spieghi è tutto facile, ora io provo a concentrarmi e forse capirò meglio ciò che hai detto.
    Ciao e buona serata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Tomaso, queste parole non sono mie mi sono solo piaciute perché offrono una visione positiva del fatto più straordinario della nostra vita: la morte. Buona serata, di cuore.
      sinforosa

      Elimina
  4. Un inno alla vita, che dovrebbe vincere sempre. Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per questa tua lettura davvero rasserenante. Buona serata.
      sinforosa

      Elimina
  5. Oh cara sinforosa ,questa splendida poesia è quella che ho postato in video quando è mancata la mia mamma ...anche lei era sola nel suo letto a casa di mio fratello , l'aveva lasciata lì...e solo al mattino alle 6 (mi ha detto quando e' venuto a casa a dirmi che mamma era morta) si è accorto che era morta...che dolore , 4 anni senza poterla vedere , perche' la moglie non voleva la mia presenza a casa loro , la vedevo solo quando la portava in clinica per un periodo e loro andavano in ferie ...o quando era ricoverata in ospedale ...e basta , e credimi capisco dal profondo del cuore quanto sia immensa la sofferenza dei familiari oggi , quando muiono i loro cari che non possono vederli , io nemmeno l'ho vista senza un abbraccio , un bacio, una stretta di mano , uno sguardo ...il suo mi manca da morire ...Scusa per questo mio pensiero ...Un abbraccio .
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Rosy, posso solo immaginare il tuo dolore e rimpianto e quello di tutti coloro che perdono i loro cari senza poterli vedere, raggiungere, un dolore enorme, inconsolabile. Tuttavia ora devi stare serena, sono certa che la tua mamma, che ha compreso tutto, ti è accanto con quel suo sguardo che solo tu conosci bene. Un abbraccio grande.
      sinforosa

      Elimina
  6. Non posso tante cose, ma ho guardato la luna! Ciao "Sinfo"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ... una luna bella, grande, lucente. Buona serata Francesco.
      sinforosa

      Elimina
  7. spesso e' l'impossibilita' di un abbraccio o di una carezza che manca perche' dai pensieri nessun dolce ricordo svanisce!
    buona serata cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, il ricordo è presente, sempre, ma avremmo bisogno di vedere, di udire e sentire e invece tutto questo la morte ce lo porta via ed è questo il vero dramma della morte. Buona serata a te. Un abbraccio.
      sinforosa

      Elimina
  8. ciao, leggendo questo scritto mi vengono sempre le lacrime agli occhi. Sai me lo hanno scritto quando è morta la mia cara e amata cagnolona Hay Lin.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi dispiace averti riportato alla mente un ricordo così triste, i nostri amici li ritroveremo e sarà per sempre. Un abbraccio.
      sinforosa

      Elimina
  9. Cara Sinforosa, queste parole capitano a fagiolo… Purtroppo domenica, a causa del Covid-19, ci ha lasciati il mio professore di latino dell'Università, che era anche andato in pensione da poco. Lo stimavo tanto e ci sono rimasta così male! Ma leggere queste parole mi consola...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi dispiace tanto, questo virus si sta portando via tante, troppe persone e purtroppo non è ancora finita. Un abbraccio a te.
      sinforosa

      Elimina
  10. Mi piacciono molto queste parole.. Un pò di malinconia ma belle !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Parole colme di speranza, nonostante l'argomento che trattano. Grazie a te e buona continuazione di giornata.
      sinforosa

      Elimina
  11. Una bella poesia, un inno alla vita.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un inno alla vita oltre la morte, sì. Ciao Giancarlo, grazie e buon pomeriggio.
      sinforosa

      Elimina
  12. Conoscevo questo brano: è molto bello , di una serenità pacificatrice. Continuiamo sempre ad esserci nell'affetto di chi ci ama e ci ha resi parte di se stesso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'amore seminato non andrà mai perduto. Ciao Sfinge, grazie per l'attenzione.
      sinforosa

      Elimina
  13. Parole che fanno riflettere.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, anch'io le trovo molto profonde e belle. Ciao Cavaliere, buona serata.
      sinforosa

      Elimina

GRAZIE PER AVER LETTO QUESTO POST.

OGNI COMMENTO È UN REGALO E ARRICCHISCE IL BLOG

AVVISO
* Pur sapendo che è limitativo e me ne dispiace, per preservare i Lettori da commenti offensivi da parte di eventuali Blogger non educati e irrispettosi (come è successo, purtroppo), i commenti sono in moderazione e pubblicati il prima possibile.

*La RESPONSABILITÀ del commento è sempre dell'AUTORE.

* Devi essere consapevole che il TUO username resterà inserito nella pagina web e sarà cliccabile e che potrà rimandare al TUO Profilo di Blogger
POLICY PRIVACY

* Il Blog segue la BLOGTIQUETTE (qui sotto)
https://it.wikipedia.org/wiki/Blogtiquette

AIUTIAMO I BAMBINI DEL KOSOVO

ULTIMI COMMENTI

ARCHIVIO

CERCA NEL BLOG

RUBRICHE

PRELEVA E REGALA

PRELEVA E REGALA

PRELEVA E REGALA

PRELEVA E REGALA

PRELEVA E REGALA