La Rete

LA RETE DIGITALE PUÒ ESSERE UN LUOGO RICCO DI UMANITÀ, NON UNA RETE DI FILI MA DI PERSONE UMANE.
Papa Francesco

BENVENUTO

BENVENUTO E GRAZIE PER IL TEMPO CHE DEDICHI A QUESTO BLOG. MI FA DAVVERO PIACERE CHE TU SIA QUI CON TUTTE LE SCELTE POSSIBILI CHE INTERNET OFFRE OGGI. SENTITI LIBERO DI CONDIVIDERE E COMMENTARE. I TUOI COMMENTI ARRICCHIRANNO IL BLOG E CHIUNQUE PASSERÀ DI QUI. SE LO DESIDERI PUOI ANCHE SCRIVERMI UTILIZZANDO
Il Modulo di Contatto Blog O SCRIVENDO A
sinforosacastoro@gmail.com

AGORÁ

AGORÁ. È L'ANIMO CHE DEVI CAMBIARE NON IL CIELO SOTTO CUI VIVI. L.A.Seneca.

GRAZIE PER L'ATTENZIONE

venerdì 3 dicembre 2021

Santa Lucia

Lucia nasce a Siracusa nell'anno 281 in una famiglia ricca e nobile. Rimasta orfana del papà all'età di cinque anni, viene educata cristianamente dalla madre Eutichia. 
Crescendo, Lucia sente sempre più forte l'amore verso Dio e, all'insaputa della mamma, decide di mantenere perpetua verginità. Ignorando questo segreto Eutichia, come si usava allora, cominciò a interessarsi per trovare alla figlia uno sposo. Lo trovò in un giovane nobile, ricco e di buone qualità, ma non cristiano. Lucia, non volendo manifestare il suo segreto alla madre, cercò pretesti per rimandare le nozze e intanto confidava nella preghiera e nella grazia.
Avvenne che Eutichia si ammalò di una grave malattia e poiché non furono utili né medici né medicine, su consiglio della figlia, si recò, con Lucia, in pellegrinaggio a Catania alla tomba di santa Agata per ottenere la guarigione.
Giunte a Catania in fedele preghiera, la santa fece intendere a Lucia di rimanere fedele al voto fatto e, se necessario, di accettare anche il martirio per amore di Gesù. Eutichia ottenne la guarigione e Lucia comprese appieno qual era il suo più grande desiderio. Tornate a Siracusa, Lucia si confidò con la mamma, che la lasciò libera di consacrarsi a Dio.
Il pretendente, deluso, s'infuriò e giurò vendetta. Si presentò al proconsole romano Pascasio e accusò la giovane come seguace della religione cristiana e perciò ribelle agli dei e a Cesare. 
Portata davanti al proconsole, Lucia restò ferma nelle sue convinzioni. 
Fu martirizzata il 13 dicembre del 304. La festa cade in prossimità del solstizio d'inverno, da cui il detto santa Lucia il giorno più corto che ci sia


Dalla rete

sinforosa castoro

20 commenti:

  1. Grazie per questa panoramica su Santa Lucia . Non conoscevo bene la sua storia. Ora mi è più chiara e ne approfitterò per approfondire meglio. Buona giornata.

    RispondiElimina
  2. Santa Lucia è luce splendente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Patrona delle malattie alla vista. Ciao Gus, grazie.
      sinforosa

      Elimina
  3. Chi è devoto/a il giorno di Santa Lucia non mangia ne pasta ne pane.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non lo sapevo, Giovanni, grazie per questa informazione. Buona domenica.
      sinforosa

      Elimina
  4. Non conoscevo la sua storia,grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La vita di questa santa la conoscevo un po' in quanto dalle mie parti è molto amata dai bambini, perché nella notte tra il 12 e il 13 porta tanti doni ai "bimbi buoni e ai monelli porta i carboncelli". Grazie Olga, buona fine di settimana.
      sinforosa

      Elimina
  5. La mia Signora Lucia, quasi 90 anni, pieni sorrisi con tanta fede!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E allora auguri belli alla signora Lucia. Ciao Francesco, buona fine di settimana.
      sinforosa

      Elimina
  6. Solo al pensiero di quel che le hanno fatto mi vengono i brividi, mamma mia...
    Una Santa grandiosa come poche.
    Grazie Sinforosa per averne scritto. Ciao e buona serata. 😗

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per l'attenzione. Buona domenica.
      sinforosa

      Elimina
  7. Santa Lucia è una buona santa! Grazie per aver parlato della sua vita.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì Irina, una santa che ci è di esempio di quale e quanto amore dovremmo avere per il Signore. Buona fine di settimana.
      sinforosa

      Elimina
  8. Povera ragazza, quanta crudeltà !! Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, sì, la crudeltà dell'essere umano è senza limiti. Ciao Mirtillo, buona domenica.
      sinforosa

      Elimina
  9. ciao conoscevo la storia di Santa Lucia. Qua a Cremona c'è una chiesa dedicata a lei. Ricordo il giorno di Santa Lucia, al mattino mi alzavo presto per vedere i doni che mi aveva portato. Si perchè quando ero piccola non era Babbo Natale che mi portava i doni ma Santa Lucia. Al massimo trovavo un piccolo regalo vicino al presepe però non dicevo che me lo portava babbo natale ma Gesù Bambino. Poi il 6 gennaio arrivava la Befana. Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tale e quale da noi, anche per me il giorno di santa Luvia era il più atteso dell'anno perché al mattino, prestissimo, non vedevo l'ora di andare a vedere quali dei giocattoli che le avevo scritto nella letterina mi avesse portato ed era sempre una sorpresa meravigliosa, altro che Babbo Natale! A Natale un giochino, così come alla Befana, ma Santa Lucia era un tripudio di giocattoli. Bellissimi ricordi. Ciao Robby e grazie.
      Buona fine di settimana.
      sinforosa

      Elimina
  10. Ricordavo vagamente questa storia.
    Sereno pomeriggio.

    RispondiElimina
  11. Grazie per questa storia , in parte la conoscevo ma leggerla mi fa capire come la luce della fede sia qualcosa da custodire.
    Grazie ❤️

    RispondiElimina

GRAZIE PER AVER LETTO QUESTO POST.

OGNI COMMENTO È UN REGALO E ARRICCHISCE IL BLOG

AVVISO
* Pur sapendo che è limitativo e me ne dispiace, per preservare i Lettori da commenti offensivi da parte di eventuali Blogger non educati e irrispettosi (come è successo, purtroppo), i commenti sono in moderazione e pubblicati il prima possibile.

*La RESPONSABILITÀ del commento è sempre dell'AUTORE.

* Devi essere consapevole che il TUO username resterà inserito nella pagina web e sarà cliccabile e che potrà rimandare al TUO Profilo di Blogger
POLICY PRIVACY

* Il Blog segue la BLOGTIQUETTE (qui sotto)
https://it.wikipedia.org/wiki/Blogtiquette

ARCHIVIO

CERCA NEL BLOG

RUBRICHE

A NATALE 2022 MANCANO

CURIOSITÀ

PitaPata Cat tickers

NOTA BENE

Se vuoi condividere i contenuti e le immagini di questo blog devi rispettare i seguenti diritti:

  • Attribuzione: deve essere sempre citato il nome dell'autrice.
  • Non commerciale: non è consentito l'uso per fini commerciali.
  • Modifiche a contenuti e/o immagini di proprietà dell'autrice: non è permessa alcuna modifica.