La Rete

LA RETE DIGITALE PUÒ ESSERE UN LUOGO RICCO DI UMANITÀ, NON UNA RETE DI FILI MA DI PERSONE UMANE.
Papa Francesco

BENVENUTO

BENVENUTO E GRAZIE PER IL TEMPO CHE DEDICHI A QUESTO BLOG. MI FA DAVVERO PIACERE CHE TU SIA QUI CON TUTTE LE SCELTE POSSIBILI CHE INTERNET OFFRE OGGI. SENTITI LIBERO DI CONDIVIDERE E COMMENTARE. I TUOI COMMENTI ARRICCHIRANNO IL BLOG E CHIUNQUE PASSERÀ DI QUI. SE LO DESIDERI PUOI ANCHE SCRIVERMI UTILIZZANDO
Il Modulo di Contatto Blog O SCRIVENDO A
sinforosacastoro@gmail.com

COMUNICAZIONE

COMUNICAZIONE
IL BLOG È IN CAMMINO, COME LA VITA DI CIASCUNO. DA SETTEMBRE 2022 QUALCOSA CAMBIA. SCOPRILO CLICCANDO L'IMMAGIENE

AGORÁ

AGORÁ. È L'ANIMO CHE DEVI CAMBIARE NON IL CIELO SOTTO CUI VIVI. L.A.Seneca.

GRAZIE PER L'ATTENZIONE

domenica 3 luglio 2022

Santa Domenica

Secondo le fonti latine Domenica nasce a Tropea, Calabria, nel 287, figlia di Doroteo e Arsenia, fin da bambina vive in un ambiente cristiano. Durante la persecuzione di Diocleziano la famiglia è arrestata. I genitori, probabilmente noti e con una posizione di rilievo, sono graziati e mandati in esilio ai confini dell’Eufrate, Domenica, invece, viene sottoposta a tortura; la sua resistenza è tale che molti, accorsi a vedere il macabro spettacolo, si convertono. Domenica viene messa al rogo, ma le fiamme non la sfiorano, viene allora condannata “ad leones”, ma i leoni restano impassibili dinanzi a lei, la pena dunque viene mutata con la decapitazione che, secondo lo storico Baronio, avviene il 6 luglio 303. Il culto della Santa si diffonde nel sud d’Italia e in oriente, perché i vescovi di Tropea, di rito greco, dipendevano come giurisdizione ecclesiastica dal patriarcato di Costantinopoli. Le spoglie mortali di Santa Domenica dapprima tumulate a Vizzini, vengono poi traslate nella cattedrale di Tropea, città della quale è patrona. La sua memoria cade il 6 luglio.

Dalla rete

sinforosa castoro

8 commenti:

  1. Diocleziano ha fatto davvero tanti martiri!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Erano tempi in cui essere cristiano significava rimetterci la vita, quanti martiri anche al giorno d'oggi e noi ce ne dimentichiamo. Grazie Filippo0.
      sinforosa

      Elimina
  2. Buono a sapersi, Domenica è uno dei miei nimi, ma io festeggio San Domenico Savio
    Franca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Franca, preghiamo i santi affinché intercedano per noi.
      sinforosa

      Elimina
  3. Non conoscevo la storia di Santa Domenica, molto toccante. Grazie di averne parlato! Ciao, Sinforosa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Caterina l'ho conosciuta anch'io insieme a tutti voi. Grazie .
      sinforosa

      Elimina

GRAZIE PER AVER LETTO QUESTO POST.

OGNI COMMENTO È UN REGALO E ARRICCHISCE IL BLOG

AVVISO
* Pur sapendo che è limitativo e me ne dispiace, per preservare i Lettori da commenti offensivi da parte di eventuali Blogger non educati e irrispettosi (come è successo, purtroppo), i commenti sono in moderazione e pubblicati il prima possibile.

*La RESPONSABILITÀ del commento è sempre dell'AUTORE.

* Devi essere consapevole che il TUO username resterà inserito nella pagina web e sarà cliccabile e che potrà rimandare al TUO Profilo di Blogger
POLICY PRIVACY

* Il Blog segue la BLOGTIQUETTE (qui sotto)
https://it.wikipedia.org/wiki/Blogtiquette

ARCHIVIO

CERCA NEL BLOG

RUBRICHE

A NATALE 2022 MANCANO

CURIOSITÀ

PitaPata Cat tickers

NOTA BENE

Se vuoi condividere i contenuti e le immagini di questo blog devi rispettare i seguenti diritti:

  • Attribuzione: deve essere sempre citato il nome dell'autrice.
  • Non commerciale: non è consentito l'uso per fini commerciali.
  • Modifiche a contenuti e/o immagini di proprietà dell'autrice: non è permessa alcuna modifica.