La Rete

LA RETE DIGITALE PUÒ ESSERE UN LUOGO RICCO DI UMANITÀ, NON UNA RETE DI FILI MA DI PERSONE UMANE.
Papa Francesco

BENVENUTO

BENVENUTO E GRAZIE PER IL TEMPO CHE DEDICHI A QUESTO BLOG. MI FA DAVVERO PIACERE CHE TU SIA QUI CON TUTTE LE SCELTE POSSIBILI CHE INTERNET OFFRE OGGI. SENTITI LIBERO DI CONDIVIDERE E COMMENTARE. I TUOI COMMENTI ARRICCHIRANNO IL BLOG E CHIUNQUE PASSERÀ DI QUA. SE LO DESIDERI PUOI ANCHE SCRIVERMI UTILIZZANDO
Il Modulo di Contatto Blog o SCRIVENDOMI A QUESTO INDIRIZZO DI POSTA ELETTRONICA
sinforosacastoro@gmail.com

AGORÁ

AGORÁ. È L'ANIMO CHE DEVI CAMBIARE NON IL CIELO SOTTO CUI VIVI. L.A.Seneca.

GRAZIE PER L'ATTENZIONE

venerdì 16 dicembre 2016

Non sposatevi

Ho detto ai miei figli (maschi): «Ascoltatemi bene, mi raccomando, non sposatevi».
«Ma cosa dice, signora?».
«Cosa dico? Una volta sposati, se divorziano - e adesso sa quanti ce ne sono - poi la casa, anche se è la loro, devono andare fuori dalle palle e lasciarla a lei. No, ma scherziamo? Assolutamente NO».
E la saluto, ridendo tra me per la meravigliosa mimica con cui mi ha detto 'ste cose.
Che ne dite?


Dalla rete

sinforosa castoro

16 commenti:

  1. Risposte
    1. Ecco! Non è che sei il figlio di quella signora, vero?
      Ciao e buon sabato.
      sinforosa

      Elimina
  2. Mah.... primadi tutto non è detto che debbano divorziare per forza di cose, poi.. sì, è vero che la legge tutela moglie e figli e sovente riduce alla fame i papà però....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Appunto, pero! Bisognerebbe escogitare una legge che tuteli le une e gli altri.
      Buon sabato.
      sinforosa

      Elimina
  3. Io credo che se ci se sposa mettendo già preventivando il divorzio, allora è meglio non sposarsi.
    Questo è un passo importante, e se decidiamo di farlo con la persona che più amiamo… tutto il resto non conta.
    Dovresti dire alla signora in questione che esiste anche la separazione dei beni, quindi che paura ha? Ognuno si riprende ciò che gli appartiene in caso di divorzio…
    Ciao Sinforosa, buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, Betty, tuttavia non penso che anche in separazione dei beni la casa pagata dal solo marito resti al marito. Dovremmo chiedere a un legale.
      Mah!
      Ciao e buon sabato.
      sinforosa

      Elimina
    2. Penso sia naturale e giustissimo lasciare la casa al coniuge che si prende cura dei figli minorenni o disabili, la cosa sbagliata invece, è che la maggior parte delle volte, il giudice assegna la custodia dei figli alla madre, e non è detto che questa sia la più idonea per questo compito.
      Ciao, buon fine settimana!

      Elimina
    3. Ci vorrebbe una legge che tutelasse tutti gli attori della causa.
      È davvero inaccettabile che una donna che vuole la separazione e non ha messo un euro per l'acquisto della casa si tenga la casa solo perché lei è la madre dei figli.
      Chi vuole la separazione se ne va. Quello è ciò che penso io, al di là dei figli, che comunque soffrono ugualmente. Un po' di dignità, care donne.
      sinforosa

      Elimina
    4. Ma che discorsi sono Sinforosa… se la donna non lavora fuori e per questo non viene retribuita con una busta-paga… non significa che non abbia contribuito all’acquisto della casa…
      Fare la casalinga è un lavoro impegnativo e molto pesante, come pure prendersi cura dei propri figli.
      E’ un lavoro dove non esistono vacanze, ma occorre essere sempre pronte, notte e giorno al servizio della famiglia e in alcuni casi non ci si può permettere neppure di stare a letto in caso di malattia…
      Ma siamo realisti per favore…
      Una donna casalinga, che vuole la separazione ha diritto anche lei di essere tutelata… eccome se ne ha diritto... altro che dignità...

      Elimina
    5. Perdonami Betty, non volevo mettere in dubbio quello che hai detto. Si sa che una donna, casalinga o meno, è il perno attorno cui ruota tutta la famiglia e per lei, nella maggioranza dei casi, non c'è tregua e ha tutti i diritti del mondo in primis il rispetto da parte di suo marito/compagno.
      Qui si stava parlando di quelle donne (sempre più numerose) che si ritrovano una casa pagata e arredata dal futuro marito. Di donne che si sposano e vogliono il matrimonio pensando solo e unicamente a una festa in cui fare passerella e poi si stancano della vita di famiglia perché
      immaginavano fosse una passeggiata e non una vita di gioie, sì, ma anche di tante e tante fatiche. È a queste donne, credimi sempre più numerose da farmi vergognare di essere donna, che chiedevo un po' più di dignità nel non pretendere la casa in caso di separazione.
      Ciao Betty, tranquilla.
      Buona domenica.
      sinforosa

      Elimina
    6. Messa così direi che va meglio :-)

      Elimina
    7. Quella signora, fra l'altro io non direi mai una frase del genere a mio figlio in quanto per me il matrimonio è un Sacramento e una Vocazione, lo diceva in riferimento alla casa acquistata da suo figlio, con i sacrifici anche loro, dei genitori, e una ragazza che già si dimostra restia alle responsabilità che comporta il matrimonio. Tu dovevi vedere con che mimica facciale diceva quelle cose: una comica.
      Buona serata Betty.
      sinforosa

      Elimina
  4. Credo che i ragazzi tendano a non sposarsi anche per motivi più difficili da risolvere, se non si fa una seria politica sociale per la famiglia avremo sempre meno matrimoni e meno nascite.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo Ivana, anche quello è uno dei tanti motivi per cui oggigiorno ci si sposa sempre meno.
      Buona serata e grazie.
      sinforosa

      Elimina
  5. Mi sono sposata una sola volta durata solo tre anni...
    Ho convissuto con un uomo mancato da poco per 24 anni, senza mai avere l'intenzione di sposarmi...
    La risposta è ovvia, mia adorabile amica
    Un bacio festivo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore per la condivisione di un pezzettino di vita così privato. Mi spiace molto per il tuo compagno e per il vuoto che avrà lasciato in te.
      Un abbraccio serale.
      sinforosa

      Elimina

GRAZIE PER AVER LETTO QUESTO POST.
SE TI FA PIACERE COMMENTA, SUGGERISCI, CRITICA.
OGNI COMMENTO È BEN ACCETTO E ARRICCHISCE IL BLOG.