La Rete

LA RETE DIGITALE PUÒ ESSERE UN LUOGO RICCO DI UMANITÀ, NON UNA RETE DI FILI MA DI PERSONE UMANE.
Papa Francesco

BENVENUTO

BENVENUTO E GRAZIE PER IL TEMPO CHE DEDICHI A QUESTO BLOG. MI FA DAVVERO PIACERE CHE TU SIA QUI CON TUTTE LE SCELTE POSSIBILI CHE INTERNET OFFRE OGGI. SENTITI LIBERO DI CONDIVIDERE E COMMENTARE. I TUOI COMMENTI ARRICCHIRANNO IL BLOG E CHIUNQUE PASSERÀ DI QUI. SE LO DESIDERI PUOI ANCHE SCRIVERMI UTILIZZANDO
Il Modulo di Contatto Blog O SCRIVENDO A
sinforosacastoro@gmail.com

AGORÁ

AGORÁ. È L'ANIMO CHE DEVI CAMBIARE NON IL CIELO SOTTO CUI VIVI. L.A.Seneca.

GRAZIE PER L'ATTENZIONE

martedì 6 febbraio 2018

La storia di Arlecchino in quattro sequenze

Per chi non conosce la storia di Arlecchino suggerisco questo post che in quattro e quattr'otto la narra, ma i bambini, che la conoscono bene, riescono a raccontarla anche in quattro brevi ed esaurienti sequenze assai bene illustrate. Eccole, raccontate da bimbi "grandi"...


1. "La maestra dice ai bambini che Arlecchino è povero e non ha un vestito per la festa di Carnevale e allora ci dice di portare a scuola un pezzetto di stoffa del colore che vogliamo che poi lei lo dà alla mamma di Arlecchino e poi sua mamma ci cuce un bel vestitino per il suo bambino".

2. "Tutti i bambini portano a scuola un pezzetto di stoffa colorata: azzurra, rossa, arancione, rosa, viola, fuxia e poi... di tutti i colori e poi la maestra li mette in un sacchetto e ce li dà a sua mamma".

3. "Alla sera, dopo che Arlecchino ha mangiato va a letto e sua mamma prende tutti i pezzetti di stoffa colorata e con la macchina da cucire li cuce tutti e ci fa un bel vestitino e poi quando lui si sveglia non vuole andare a scuola perché non ha il vestito di Carnevale, ma sua mamma ci dice "vai in cucina a vedere " e lui ci va e vede il vestito di Arlecchino".

4. "Arlecchino va a scuola e tutti i suoi amici vedono che ha il vestito di Carnevale e fanno la festa di Carnevale e sono tutti vestiti di Carnevale, anche la maestra, e sono tutti contenti e ballano".

sinforosa castoro
Vai all'altro post

12 commenti:

  1. Risposte
    1. Molto, Valeria. Quando a metà dell'ultimo anno arrivano a "leggere" e "scrivere" storie come questa hanno raggiunto davvero l'obiettivo prefissato. Ciao e buona serata.
      sinforosa

      Elimina
  2. Cara Sinforosa, credo di averlo detto ancora che i bambini sono bravi e dico in tutto, conclusione brava pure la maestra!!!
    Ciao e buona serata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E io dico che tu sei davvero gentilissimo, grazie Tomaso.
      sinforosa

      Elimina
  3. Un post molto piacevole! Bello il periodo di carnevale per lavorare con i bimbi...
    A presto
    Maris

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È vero, anche se a scuola ogni periodo dell'anno suscita curiosità e progetti. Grazie mille a te e buona serata.
      sinforosa

      Elimina
  4. E' un piacere visitare il mondo di Sinforosa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei proprio gentile, grazie. Buona serata.
      sinforosa

      Elimina
  5. E' bellissimo lavorare con i bimbi!
    E' un post molto allegro e variopinto.
    Buon fine settimana.
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, è davvero entusiasmante. Grazie mille Daniela. Buona serata a te.
      sinforosa

      Elimina
  6. Sono davvero fantastici i bambini a volte sono più arguti di molti adulti - Bella questo allegro dipinto carnevalesco
    Un saluto Sinforosa e buona continuazione di settimana e mese di febbraio !

    RispondiElimina

GRAZIE PER AVER LETTO QUESTO POST.
SE TI FA PIACERE COMMENTA, SUGGERISCI, CRITICA.
OGNI COMMENTO È BEN ACCETTO E ARRICCHISCE IL BLOG.

* Se commenti su questo blog devi essere loggato con Google.

* Devi essere consapevole che il TUO username resterà inserito nella pagina web e sarà cliccabile e che potrà rimandare al TUO Profilo di Blogger o a quello di Google+
POLICY PRIVACY

ULTIMI COMMENTI

ARCHIVIO

CERCA NEL BLOG

RUBRICHE

PRELEVA E REGALA

PRELEVA E REGALA

PRELEVA E REGALA

PRELEVA E REGALA

PRELEVA E REGALA