La Rete

LA RETE DIGITALE PUÒ ESSERE UN LUOGO RICCO DI UMANITÀ, NON UNA RETE DI FILI MA DI PERSONE UMANE.
Papa Francesco

BENVENUTO

BENVENUTO E GRAZIE PER IL TEMPO CHE DEDICHI A QUESTO BLOG. MI FA DAVVERO PIACERE CHE TU SIA QUI CON TUTTE LE SCELTE POSSIBILI CHE INTERNET OFFRE OGGI. SENTITI LIBERO DI CONDIVIDERE E COMMENTARE. I TUOI COMMENTI ARRICCHIRANNO IL BLOG E CHIUNQUE PASSERÀ DI QUI. SE LO DESIDERI PUOI ANCHE SCRIVERMI UTILIZZANDO
Il Modulo di Contatto Blog O SCRIVENDO A
sinforosacastoro@gmail.com

AGORÁ

AGORÁ. È L'ANIMO CHE DEVI CAMBIARE NON IL CIELO SOTTO CUI VIVI. L.A.Seneca.

GRAZIE PER L'ATTENZIONE

domenica 27 maggio 2018

Santissima Trinità

Dopo la Pasqua, l'Ascensione e la Pentecoste ecco oggi la festa della Santissima Trinità come a chiudere un cerchio perfetto. Solo poche e semplicissime considerazioni.
Questa è una festa che, magari senza saperlo, celebriamo tutti i giorni e anche più volte al giorno. Quante volte nella vita abbiamo fatto, facciamo il segno della croce? Purtroppo lo facciamo così di frequente che difficilmente stiamo lì a meditare cosa significhi quel semplice gesto che tracciamo sul nostro corpo. 
  • Allora, soffermiamoci a pensare che ogni volta che tracciamo quel segno su di noi, o magari sul capo o la fronte dei nostri figli (sposi cristiani, voi sapete, vero, che in virtù del Sacramento ricevuto nel giorno del vostro matrimonio avete il diritto-dovere di poter benedire i vostri figli? E allora siate generosi di benedizioni), non solo facciamo un gesto che abbiamo imparato fin da piccoli e che ci richiama alla nostra fede e al simbolo stesso della medesima, ma dovrebbe richiamare alla nostra mente e al nostro cuore anche tutto il mistero di Dio unico nella sostanza e trino nelle persone, racchiuso nelle figure del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. In un solo e semplice gesto, così come in una semplice croce appesa al collo, c'è racchiusa tutta la storia della nostra salvezza. Lui è Dio Padre creatore misericordioso, è Figlio unigenito nato, morto, risorto e asceso al cielo, è Spirito Santo che tutto crea, sostiene, muove: creazione, creature e storia.
  • Proprio perché Dio ha voluto esprimersi come Padre, Figlio e Spirito Santo in una vera comunione d'amore e d'intenti: Dio Creatore e Padre è amore; il Figlio è amore; Lo Spirito Santo è amore, dovremmo far tesoro di questa fede consapevole e chiedere incessantemente alla Santissima Trinità la medesima comunione d'amore e d'intenti per noi, le nostre famiglie, la comunità ecclesiale e civile e per il mondo intero. 
  • Il Signore ci assicura la sua presenza, sempre, tutti i giorni fino alla fin dei tempi: Mt 18,16-20


Buona festa.
sinforosa castoro

7 commenti:

  1. Franco e mi dispiace che il tuo commento sia sparito perché ho rifatto il post e il tuo commento era su quello che ho cestinato. Grazie comunque per aver commentato e ti auguro di scoprire, come lo auguro a me e a tutti, di penetrare sempre di più questo mistero d'amore. Buona festa.
    sinforosa

    RispondiElimina
  2. Ciao Sinforosa, anche il mio commento è scomparso. pazienza, lo avrai sicuramente letto e tanto mi basta. Un caro saluto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, si l'ho letto e ti ho risposto, scusami ancora.
      sinforosa

      Elimina
  3. mi hai aperto un mondo... non lo sapevo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per essere qui. Serena giornata, di cuore, e a risentirci.
      sinforosa

      Elimina
  4. Le parole di Matteo mi tranquillizzano.
    Ciao Annamaria.

    RispondiElimina

GRAZIE PER AVER LETTO QUESTO POST.
SE TI FA PIACERE COMMENTA, SUGGERISCI, CRITICA.
OGNI COMMENTO È BEN ACCETTO E ARRICCHISCE IL BLOG.

* Se commenti su questo blog devi essere loggato con Google.

* Devi essere consapevole che il TUO username resterà inserito nella pagina web e sarà cliccabile e che potrà rimandare al TUO Profilo di Blogger o a quello di Google+
POLICY PRIVACY

ULTIMI COMMENTI

ARCHIVIO

CERCA NEL BLOG

RUBRICHE

PRELEVA E REGALA

PRELEVA E REGALA

PRELEVA E REGALA

PRELEVA E REGALA

PRELEVA E REGALA