La Rete

LA RETE DIGITALE PUÒ ESSERE UN LUOGO RICCO DI UMANITÀ, NON UNA RETE DI FILI MA DI PERSONE UMANE.
Papa Francesco

BENVENUTO

BENVENUTO E GRAZIE PER IL TEMPO CHE DEDICHI A QUESTO BLOG. MI FA DAVVERO PIACERE CHE TU SIA QUI CON TUTTE LE SCELTE POSSIBILI CHE INTERNET OFFRE OGGI. SENTITI LIBERO DI CONDIVIDERE E COMMENTARE. I TUOI COMMENTI ARRICCHIRANNO IL BLOG E CHIUNQUE PASSERÀ DI QUI. SE LO DESIDERI PUOI ANCHE SCRIVERMI UTILIZZANDO
Il Modulo di Contatto Blog O SCRIVENDO A
sinforosacastoro@gmail.com

AGORÁ

AGORÁ. È L'ANIMO CHE DEVI CAMBIARE NON IL CIELO SOTTO CUI VIVI. L.A.Seneca.

GRAZIE PER L'ATTENZIONE

domenica 7 marzo 2021

Le speranze di un Padre

In quei giorni, Dio pronunciò tutte queste parole: «Io sono il Signore, tuo Dio, che ti ho fatto uscire dalla terra d’Egitto, dalla condizione servile: Non avrai altri dei di fronte a me.
Non pronuncerai invano il nome del Signore, tuo Dio, perché il Signore non lascia impunito chi pronuncia il suo nome invano.
Ricordati del giorno del sabato per santificarlo.
Onora tuo padre e tua madre, perché si prolunghino i tuoi giorni nel paese che il Signore, tuo Dio, ti dà.
Non ucciderai.
Non commetterai adulterio.
Non ruberai.
Non pronuncerai falsa testimonianza contro il tuo prossimo.
Non desidererai la casa del tuo prossimo. Non desidererai la moglie del tuo prossimo, né il suo schiavo né la sua schiava, né il suo bue né il suo asino, né alcuna cosa che appartenga al tuo prossimo». 
Esodo 20, 1-3.7-8.12-17

La prima lettura di questa domenica, che tutti noi conosciamo e che ci risuona nelle orecchie come i Comandi, gli imperativi di Dio, in realtà  sono i sogni, le speranze e le certezze di un Padre che guardando la pochezza di tutti noi, suoi figli - come un padre e una madre terrena guardano, sperano e vedono già cosa diventerà quel loro figlio neonato incapace di ogni cosa - sa che potranno realizzare la pienezza della loro umanità, la pienezza della loro vita arrivando a non uccidere, a non commettere adulterio, a non rubare, a non pronunciare falsa testimonianza contro il prossimo, a non desiderare nulla che appartenga al prossimo. Non deludiamo le speranze del Padre comune.

Dalla rete

sinforosa castoro

18 commenti:

  1. Per non deludere il Padre dobbiamo dare di più.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me il Padre sa di cosa siamo capaci e ha tanta ma tanta pazienza e altrettanta magnanimità. Ciao Gus, Buona settimana.
      sinforosa

      Elimina
  2. Una casa ha bisogno una Bibbia, c'è una pagina, è aperta: la PAROLA è DIO!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, come dice bene il santo Padre ogni giorno dovremmo leggere e masticare un po' di Vangelo e invece! Buona settimana Francesco.
      sinforosa

      Elimina
  3. Vivo con speranza nel nostro Signore Gesù Cristo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io Irina, Lui è il volto, le azioni e i gesti del Padre. Buona settimana.
      sinforosa

      Elimina
  4. E gli altri 603 comandamenti di YAHWEH dove li mettiamo? XD

    CIAO! CIAO!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quelli li lasciamo ai "fratelli maggiori" ebrei, Gesù, Verbo del Padre, Figlio di Dio e seconda persona della Santissima Trinità li ha riassunti in due speranze/sogni: "Amerai il Signore Dio tuo con tutto il cuore e il prossimo tuo come te stesso". Buona settimana Omega o come tu ti chiami. Saluti.
      sinforosa

      Elimina
    2. Ha fatto benissimo a virgolettare fratelli maggiori. Poi, lasciando perdere Gesù che non si chiama Gesù; Dio che non si chiama Dio; Ma soprattutto l'impossibilità di riassumere 613 comandamenti in, come dice lei, due speranze/sogni; Volevo solo farle una domanda: Lei riesce davvero ad amare il prossimo suo come se stessa? Beh, io no! Ma proprio no! Assolutamente no!
      Le auguro anch'io una buona settimana.

      P.S. Ah, mi stavo dimenticando di dirle che nonostante la sua fede cristina mi provochi l'orticaria, una come lei riuscirei comunque ad amarla :)

      CIAO! CIAO!

      Elimina
    3. Per quanto riguarda la sua domanda devo dirle con franchezza che non mi sono mai sentita "contro qualcuno", nemmeno verso chi a volte mi ha reso la vita difficile, nemmeno verso chi è stato palesemente "contro di me", lascio a lei il giudizio.
      Certo che considero molto importante e degna di rispetto ogni vita altrui, tuttavia il giudizio/parere/punto di vista… degli altri non mi ha mai scomposto più di tanto; sono del parere che ogni persona deve rendere conto solo alla propria coscienza (be' certo anche ai dettami delle leggi), per quanto mi riguarda alla mia coscienza plasmata dalla fede nel Signore (mai definitiva e sempre e comunque in cammino finché lasceremo questa vita), che mi è stata donata in primis dalla famiglia e poi dai tanti testimoni del Vangelo incontrati, adesso le verrà l'orticaria, mi dispiace ma d'altronde se devo rispondere è giusto che lo faccia in sincerità.
      Per quanto riguarda il fatto che lei potrebbe amarmi ho i miei dubbi, troppo spesso si utilizza questa parola ma se riflettessimo sul vero e autentico significato della parola amore forse saremmo più prudenti nell'usarla.
      Forse intendeva "che nonostante la sua fede cristiana mi provochi l'orticaria, una come lei riuscirei comunque ad accettarla". Buona continuazione di giornata.
      sinforosa

      Elimina
  5. Se facessimo agli altri, e per altri intendo tutti e tutto non solo gli esseri umani, quello che vorremmo facessero a noi, forse avremmo già eliminato buona parte dei problemi.
    Un abbraccio
    Gabriella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai detto benissimo Gabriella, concordo appieno. Se mettessimo in pratica questo detto evangelico vivremmo già in paradiso. Grazie e buona continuazione di giornata.
      sinforosa

      Elimina
  6. Il Signore è un padre buono che ci vuole proteggere e che vuole indicarci la via. Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai detto bene Mirtillo, Dio è un Padre, una Madre che non fa altro che amarci e indicarci la via della pienezza, se solo riuscissimo a fidarci saremmo a cavallo. Ciao e grazie per il tuo pensiero.
      sinforosa

      Elimina
  7. Ciao Sinfo...io non sono credente, mi dispiace, la fede l'ho persa vita natural durante. Cerco di essere sempre una persona corretta, altruista e generosa, anche se non credo e lo faccio perché così mi è stato insegnato prima e perché ho imparato quanto sia giusto così. Ciao cara, ti lascio con un abbraccio e un sorriso di cuore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Solo il Signore conosce il cuore dell'uomo, solo Lui e nessun altro e quindi procediamo tranquilli, tutti quanti. Grazie a te Vivì, un abbraccio e buona continuazione di giornata.
      sinforosa

      Elimina
  8. Il mondo ha bisogno di tanto altruismo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo: altruismo e rispetto e il mondo andrebbe meglio. Ciao Cavaliere, buon pomeriggio.
      sinforosa

      Elimina

GRAZIE PER AVER LETTO QUESTO POST.

OGNI COMMENTO È UN REGALO E ARRICCHISCE IL BLOG

AVVISO
* Pur sapendo che è limitativo e me ne dispiace, per preservare i Lettori da commenti offensivi da parte di eventuali Blogger non educati e irrispettosi (come è successo, purtroppo), i commenti sono in moderazione e pubblicati il prima possibile.

*La RESPONSABILITÀ del commento è sempre dell'AUTORE.

* Devi essere consapevole che il TUO username resterà inserito nella pagina web e sarà cliccabile e che potrà rimandare al TUO Profilo di Blogger
POLICY PRIVACY

* Il Blog segue la BLOGTIQUETTE (qui sotto)
https://it.wikipedia.org/wiki/Blogtiquette

ARCHIVIO

CERCA NEL BLOG

RUBRICHE

A NATALE 2021 MANCANO

CURIOSITÀ

PitaPata Cat tickers

NOTA BENE

Se vuoi condividere i contenuti e le immagini di questo blog devi rispettare i seguenti diritti:

  • Attribuzione: deve essere sempre citato il nome dell'autrice.
  • Non commerciale: non è consentito l'uso per fini commerciali.
  • Modifiche a contenuti e/o immagini di proprietà dell'autrice: non è permessa alcuna modifica.