La Rete

LA RETE DIGITALE PUÒ ESSERE UN LUOGO RICCO DI UMANITÀ, NON UNA RETE DI FILI MA DI PERSONE UMANE.
Papa Francesco

BENVENUTO

BENVENUTO E GRAZIE PER IL TEMPO CHE DEDICHI A QUESTO BLOG. MI FA DAVVERO PIACERE CHE TU SIA QUI CON TUTTE LE SCELTE POSSIBILI CHE INTERNET OFFRE OGGI. SENTITI LIBERO DI CONDIVIDERE E COMMENTARE. I TUOI COMMENTI ARRICCHIRANNO IL BLOG E CHIUNQUE PASSERÀ DI QUA. SE LO DESIDERI PUOI ANCHE SCRIVERMI UTILIZZANDO
Il Modulo di Contatto Blog O SCRIVENDO A
sinforosacastoro@gmail.com

AGORÁ

AGORÁ. È L'ANIMO CHE DEVI CAMBIARE NON IL CIELO SOTTO CUI VIVI. L.A.Seneca.

GRAZIE PER L'ATTENZIONE

martedì 20 ottobre 2015

La nipotina che non saluta la sua nonna

Lei arriva con due dei suoi nipotini, è una nonna energica e tuttofare, entra in aula e vede l'altra nipotina, quella che è già arrivata a scuola, e la chiama.
«Vai» le dico io, «vai a salutare la nonna». Lei fa no con la testa.
«Ma, non vedi che la nonna vuole salutarti? Salutala, no!». A quel punto lei fa un cenno, poco convincente, di ciao con la manina stando a debita distanza.
La nonna, mesta, è ancora sulla porta ad aspettare quell'abbraccio che non arriverà.
Io incito, di nuovo: «Perché non vai a salutare la nonna? Sei un po' monellina, eh!».
A quell'ennesimo rifiuto della nipote la nonna sbotta, delusa e arrabbiata: «No, lei non c'entra. È il papà e la mamma che non vogliono la nonna» e se ne va con le lacrime agli occhi senza voltarsi indietro.

Cari genitori, qualunque sia il motivo di divergenza con i vostri genitori, non lasciate che questo impedisca ai vostri figli di amarli. I nipoti devono avere la possibilità di amare nonne e nonni.
Parlatevi, chiaritevi, voi siete adulti, potete farlo, dovete farlo e poi cercate di amarvi e sarete tutti più felici.



sinforosa castoro

4 commenti:

  1. Hai ragione, hai dato proprio un buon consiglio, i nonni amano tantissimo i loro nipoti ed hanno bisogno del loro amore.
    Baci
    Sy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo che lo leggano in tanti perché ce n'è proprio bisogno.
      Grazie cara.
      sinforosa

      Elimina
  2. Che tristezza!
    Certe dinamiche familiari inghiottono i nostri piccoli che sono indifesi e non possono reagire...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione: che tristezza.
      Pensa che accanto a me c'erano bambine "grandi" e quando la nonna ha detto quelle parole mi hanno guardata con fare dispiaciuto; persino loro avevano capito.
      Grazie cara
      sinforosa

      Elimina

GRAZIE PER AVER LETTO QUESTO POST.
SE TI FA PIACERE COMMENTA, SUGGERISCI, CRITICA.
OGNI COMMENTO È BEN ACCETTO E ARRICCHISCE IL BLOG.