La Rete

LA RETE DIGITALE PUÒ ESSERE UN LUOGO RICCO DI UMANITÀ, NON UNA RETE DI FILI MA DI PERSONE UMANE.
Papa Francesco

BENVENUTO

BENVENUTO E GRAZIE PER IL TEMPO CHE DEDICHI A QUESTO BLOG. MI FA DAVVERO PIACERE CHE TU SIA QUI CON TUTTE LE SCELTE POSSIBILI CHE INTERNET OFFRE OGGI. SENTITI LIBERO DI CONDIVIDERE E COMMENTARE. I TUOI COMMENTI ARRICCHIRANNO IL BLOG E CHIUNQUE PASSERÀ DI QUI. SE LO DESIDERI PUOI ANCHE SCRIVERMI UTILIZZANDO
Il Modulo di Contatto Blog O SCRIVENDO A
sinforosacastoro@gmail.com

AGORÁ

AGORÁ. È L'ANIMO CHE DEVI CAMBIARE NON IL CIELO SOTTO CUI VIVI. L.A.Seneca.

GRAZIE PER L'ATTENZIONE

giovedì 1 febbraio 2018

Santa Dorotea

Nell'Historia Ecclesiastica, VIII. 14, Eusebio di Cesarea scrive che Massimino Daia, mentre era ad Alessandria d'Egitto, s'invaghì di una donna cristiana celebre per le sue ricchezze, educazione e nobiltà. Massimino fece di tutto perché la donna cedesse ai suoi desideri, ma lei rifiutò. Massimino la condannò all'esilio e confiscò tutti i suoi beni. Eusebio di Cesarea non indicò il nome della nobildonna, lo fece Rufino che afferma che di nome faceva Dorotea e che era una vergine consacrata a Dio e che per sfuggire a Massimino si rifugiò in Arabia. La storia, mescolata alla leggenda, parla della persecuzione da parte di Saprizio, il quale, venuto a sapere che Dorotea era consacrata a Cristo, la convocò per persuaderla a offrire sacrifici agli dei. Dorotea fu ferma nelle sue convinzioni cristiane, così Saprizio la fece legare a una catasta minacciandola di farla morire tra le fiamme se non avesse rinnegato la fede. Alla fine, davanti alla serenità e alla fermezza della santa, Dorotea fu martoriata con ogni genere di supplizi e decapitata. Non si conosce l'anno esatto del martirio, alcuni dicono nel 284 altri nel 304.
La santa è celebrata il 6 febbraio e viene raffigurata con un cesto di fiori e frutti nell'atto di donarlo al suo aguzzino.
Davanti a tale morte, pare che il giudice Teofilo si convertì alla fede cristiana. Per questo suo tradimento, anche lui fu condannato alla decapitazione e nel martirologio il suo nome è associato alla santa Dorotea.


sinforosa castoro

8 commenti:

  1. Che bella storia interessante.

    Comunque io vedo nel mio vivere che più gli dici no e più diventi interessante. Alla fine non è più un discorso con Dio o contro Dio e l'uomo che è fatto così. A me succede spesso che da donna ideale passino ad odiarmi perché non mi interessa intessere storie con loro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Interessante teoria, Anna. Buon pomeriggio.
      sinforosa

      Elimina
  2. Queste donne coraggiose sono la gioia del Signore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Erano davvero altri tempi, anche se i martiri continuano anche oggi a fecondare la Chiesa. Buona serata e grazie per essere passato.
      sinforosa

      Elimina
  3. Cara Sinforosa, non conoscevo questa Santa, coraggiosa.
    Ciao e buona serata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci vuole davvero tanto coraggio, Tomaso. Buona serata e grazie per essere passato.
      sinforosa

      Elimina
  4. Le storie dei santi sono sempre un po' macabre... e poi criticano gli antichi greci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chi critica i greci? Sono crude le storie dei martiri, sia quelli di ieri che quelli di oggi. Ciao Sugar e grazie per essere passata.
      sinforosa

      Elimina

GRAZIE PER AVER LETTO QUESTO POST.
SE TI FA PIACERE COMMENTA, SUGGERISCI, CRITICA.
OGNI COMMENTO È BEN ACCETTO E ARRICCHISCE IL BLOG.

* Se commenti su questo blog devi essere loggato con Google.

* Devi essere consapevole che il TUO username resterà inserito nella pagina web e sarà cliccabile e che potrà rimandare al TUO Profilo di Blogger o a quello di Google+
POLICY PRIVACY

ULTIMI COMMENTI

ARCHIVIO

CERCA NEL BLOG

RUBRICHE

Ai genitori (66) Avviso ai naviganti (54) Bestiario (6) Bibbia (29) Burattini & Compagni (74) Canzoni (8) Canzoni d'Autunno (10) Canzoni di Primavera (5) Canzoni Ed. religiosa (2) Canzoni Inverno (3) Canzoni Natale (4) Canzoni per primi giorni di scuola (10) Canzoni/Gioco (6) Carnevale in tutti i gusti (14) Casa dolce casa (11) Chiamiamole poesie (3) Competenze e Abilità (72) Cuccioli di casa (16) Documenti della Chiesa (12) Educazione Religiosa (25) Fatti da me (11) Fede e mondo (5) Festa del papà (12) Festa della mamma (10) Festa di san Valentino (5) Festa santa Lucia (12) Fiaba &Favola (7) Filastrocche/Poesie (44) Filastrocche/Poesie Autunno (13) Filastrocche/Poesie Estate (13) Filastrocche/Poesie Inverno (18) Filastrocche/Poesie Natale (14) Filastrocche/Poesie Pasqua (2) Filastrocche/Poesie Primavera (19) Filastrocche/Poesie Santa Lucia (4) Film (1) Fotografie (29) Giochi (73) Giubileo (3) I MIEI LIBRI (5) Il Blog ne parla (124) La Bibbia in briciole (103) La parola ai lettori (37) Linguaggio Grafico-Pittorico 3-6 anni (12) Maestra raccontaci una storia (39) Mitologia raccontata ai bambini (5) Natale (53) Numeri primi (100) Parole di Bimbi (137) Pasqua (41) Percorso sulle emozioni (8) Pianeta scuola (49) Piccoli Artisti (71) Pinocchio e altri Libri per l'Infanzia (20) Post-it: Pensieri... Riflessioni (50) Preghiamo (28) Preghierine (14) Racconti di un pellegrino russo (6) Sacrarmonia (8) Santi: vita e parole (41) Scaffali di memoria (3) Strettamente Personale (60) Temi "grandi" per bimbi piccoli (12) Tuticoloridellemozioni (1) Tutticoloridellemozioni (118)

PRELEVA E REGALA

PRELEVA E REGALA

PRELEVA E REGALA