La Rete

LA RETE DIGITALE PUÒ ESSERE UN LUOGO RICCO DI UMANITÀ, NON UNA RETE DI FILI MA DI PERSONE UMANE.
Papa Francesco

BENVENUTO

BENVENUTO E GRAZIE PER IL TEMPO CHE DEDICHI A QUESTO BLOG. MI FA DAVVERO PIACERE CHE TU SIA QUI CON TUTTE LE SCELTE POSSIBILI CHE INTERNET OFFRE OGGI. SENTITI LIBERO DI CONDIVIDERE E COMMENTARE. I TUOI COMMENTI ARRICCHIRANNO IL BLOG E CHIUNQUE PASSERÀ DI QUI. SE LO DESIDERI PUOI ANCHE SCRIVERMI UTILIZZANDO
Il Modulo di Contatto Blog O SCRIVENDO A
sinforosacastoro@gmail.com

AGORÁ

AGORÁ. È L'ANIMO CHE DEVI CAMBIARE NON IL CIELO SOTTO CUI VIVI. L.A.Seneca.

GRAZIE PER L'ATTENZIONE

sabato 28 luglio 2018

Figlio, soggetto di diritto

In questi giorni si parla molto del riconoscimento di bambini di coppie dello stesso genere, l’argomento è di quelli delicatissimi e complessi; ovviamente c’è chi è favorevole e chi no, come in tutte le cose, ma qui si parla di bambini, di esseri umani e quindi è d’obbligo riflessione e cautela.
Ora, premesso che non sono qui per giudicare, pontificare o prendere posizioni partitiche, lungi da me (e desidererei che chi leggesse il post tenesse a mente questa importante premessa per non alimentare inutili discussioni), a mio parere non può esistere "un diritto al figlio a ogni costo", nemmeno per le coppie eterosessuali.
Un figlio, un bambino, un essere umano, non può essere o diventare oggetto di diritto.
Un  figlio, un bambino, un essere umano  è, e dovrebbe essere, sempre, in ogni fase della sua vita, dal concepimento alla sua fine, soggetto di diritto.
Se si considerasse questo semplice ma basilare principio, basato sul rispetto di ogni singolo essere umano, le scelte, seppur nella loro complessità e articolazione, anche quelle relative all’utilizzo di madri surrogate, uteri in affitto o quant’altro, diverrebbero molto più chiare agli occhi di tutti e facili da determinare.



sinforosa castoro

15 commenti:

  1. Ciao. Il problema è delicatissimo e per impedire che qualcuno manipoli a proprio piacimento dobbiamo eliminare il vuoto legislativo creato dai pregiudizi e da faccende di comodo, e per colmare tale lacuna il legislatore deve legiferare subito senza perdere altro tempo. L’argomento è di un’importanza e di una serietà immensa, mi auguro che il legislatore intervenga senza creare disastri come per la legge sulla procreazione assistita, emanata col piede sbagliato e con tratti incostituzionali visibili a occhio nudo già prima di essere approvata dal Parlamento e in parte debellata a colpi di sentenze.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il tema come si diceva è complesso e delicato, speriamo che colui che dovrà prendere decisioni le sappia prendere tenendo conto dei diritti di di tutte le parti in causa. Grazie mille per il tuo commento e buona serata.
      sinforosa

      Elimina
  2. Una mia ex collega, a cui sono molto legata, diceva che lei e suo marito non avevano avuto figli perché Dio non gliene aveva mandati, e che, evidentemente, era giusto così.
    Ho sempre ammirato la sua forza e la sua determinazione nel non imbottirsi di ormoni o farmaci vari, per seguire la strada scientifica.
    Oggi Carmela e Andrea sono sposati da 25 anni e si amano ancora come due adolescenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono davvero da ammirare, davvero, non è facile desiderare diventare genitori e non riuscirci, tuttavia ci sono varie tipologie di fecondità, c’è anche quella dell’adozione, dell’adozione a distanza, della fecondità spirituale, insomma l’amore quando è autentico trova sempre il modo per esprimersi. Ciao Claudia, grazie mille e salutami Carmela e Andrea.
      sinforosa

      Elimina
  3. Un figlio è soggetto, non complemento e sono perfettamente d'accordo.
    Ma se si vivesse quotidianamente e non a parole, la realtà di molti bimbi, abbandonati, maltrattati, dimenticati, e si potesse dare loro la possibilità di crescere assieme a due persone che li amino profondamente, credo che dovrebbe avere poca importanza che le coppie siano etero o omo.
    Dovrebbe avere importanza il dare e ricevere amore.
    Che non toglie nulla a nessuno. Regala solo. Questo è quel che penso, ad esempio, sulle adozioni. In uno stato di diritto, la procedura dovrebbe essere più semplice, e agevolare chiunque voglia regalare amore. E non essere complicata e limitativa come avviene oggi in Italia.
    Allo stesso modo ritengo che io, in quanto persona e con tutti i miei limiti, non possa e non debba giudicare in alcun modo chiunque desideri avere un figlio e cerchi di realizzare questo sogno. Perché nessuno di noi, può comprendere fino in fondo, se non lo ha provato sulla pelle, quanto dolore comporti la sua negazione. Chi è stato fortunato ad averli dovrebbe avere sempre ben presente che non conosce cosa voglia dire il contrario. Io posso essere libera di rinunciare a perseguire a tutti i costi questo desiderio, ma non me la sento di decidere di impedire ad altri di realizzarlo. Anche questo dovrebbe essere in fondo uno dei pilastri di uno stato di diritto. I diritti sono imprescindibili dagli esseri umani. Che siano adulti o bambini.
    Ci ho pensato tanto prima di decidere di lasciare il mio pensiero qui da te Annamaria e spero che venga rispettato da tutti.
    Anche questo è un diritto. Il mio.
    Grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gradirei che tu non replicassi ai miei commenti. Grazie.

      Elimina
    2. Cara Mariella non ho ben compreso a chi è riferita questa tua ultima postilla e quindi mi fermo qui. Grazie per il tuo contributo e buona serata.
      sinforosa

      Elimina
    3. Cara Annamaria, di certo non a te😘

      Elimina
  4. Ho scritto un post dove affronto il problema dell'affidamento dei bambini.
    QUI



    RispondiElimina
  5. Cara Mariella, il tuo commento è di gran buon senso, alla base non deve esserci, mai, un giudizio sul soggetto che compie una scelta, semmai a monte dovrebbe esserci una valutazione sulla salvaguardia dei diritti di tutti di quella scelta. Anche in uno Stato di diritto, e non etico, sarebbe d’obbligo e auspicabile tenere conto dei diritti di tutti dai più piccoli ai ai più grandi. Grazie e buona giornata.
    sinforosa
    p.s. Perdonami, lo dico anche a te, in rete preferirei essere chiamata Sinforosa.

    RispondiElimina
  6. Lungo il discorso e a me poi pace prendere posizioni e credo che nel caso di "un diritto al figlio a ogni costo" bisogna in primo luogo immedesimarsi in chi non ha avuto la fortuna di averne uno suo biologico per cui se un semplice appellativo ''diritto'' debba escludermi la possibilita' di togliere dalla strada o dagli orfanatrofi un essere umano allora io promuovo il ''diritto'' ad avere in affido un bambino/a perche' questi sara' per sempre ''soggetto'' al mio amore incondizionato! :)

    Un abbraccio...
    My Fashion on the Clouds Blog

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sull’affido, sull’adozione mi trovi assolutamente d’accordo, anzi sarebbe utile promuovere tali modalità genitoriali e semplificare le pratiche e le lungaggini di legge. Grazie Grace e serena domenica.
      sinforosa

      Elimina
  7. Cara Sinforosa è un concetto molto delicato...
    Io personalmente ho vissuto l'adozione, perchè mia cugina l'ha ottenuta...Non senza difficoltà prima e dopo l'adozione...Ho vissuto anche l'inseminazione, perchè l'altra mia cugina e suo marito l'hanno voluta per problemi di salute...In entrambi i casi si sono formate delle bellissime famiglie. Baci Valeria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Valeria, come dici bene tu, ma l’ho detto anch’io nella premessa, è un tema delicatissimo e dalle mille variabili, tuttavia se fossi io a dover prendere una decisione mi porrei proprio quell’interrogativo di cui parlavo. Nel caso dell’adozione e “dell’inseminazione artificiale” fra coniugi che non possono avere figli è implicito che il bambino è “soggetto” di diritto (a meno che “l’inseminazione artificiale” la si faccia “perché a sessant’anni io desidero un figlio”, in questo caso non so se il bambino sia soggetto o oggetto di diritto), qui si parla di mamme che mettono a disposizione il proprio utero per poter dare un figlio o a coppie eterosessuali o a coppie omosessuali, su questo saprei davvero quale decisione prendere. Evviva le tue cugine. Buona giornata e grazie per il tuo contributo.
      sinforosa

      Elimina

GRAZIE PER AVER LETTO QUESTO POST.
SE TI FA PIACERE COMMENTA, SUGGERISCI, CRITICA.
OGNI COMMENTO È BEN ACCETTO E ARRICCHISCE IL BLOG.

* Se commenti su questo blog devi essere loggato con Google.

* Devi essere consapevole che il TUO username resterà inserito nella pagina web e sarà cliccabile e che potrà rimandare al TUO Profilo di Blogger o a quello di Google+
POLICY PRIVACY

ULTIMI COMMENTI

ARCHIVIO

CERCA NEL BLOG

RUBRICHE

Ai genitori (67) Avviso ai naviganti (55) Bestiario (6) Bibbia (29) Burattini & Compagni (74) Canzoni (8) Canzoni d'Autunno (9) Canzoni di Primavera (5) Canzoni Ed. religiosa (3) Canzoni Inverno (3) Canzoni Natale (4) Canzoni per primi giorni di scuola (10) Canzoni/Gioco (6) Carnevale in tutti i gusti (14) Casa dolce casa (11) Chiamiamole poesie (3) Competenze e Abilità (73) Cuccioli di casa (17) Documenti della Chiesa (12) Educazione Religiosa (25) Fatti da me (11) Fede e mondo (5) Festa del papà (12) Festa della mamma (10) Festa di san Valentino (5) Festa santa Lucia (12) Fiaba &Favola (7) Filastrocche/Poesie (44) Filastrocche/Poesie Autunno (14) Filastrocche/Poesie Estate (13) Filastrocche/Poesie Inverno (18) Filastrocche/Poesie Natale (14) Filastrocche/Poesie Pasqua (2) Filastrocche/Poesie Primavera (19) Filastrocche/Poesie Santa Lucia (4) Film (1) Fotografie (31) Giochi (76) Giubileo (3) I MERCADONTE (1) Il Blog ne parla (131) La Bibbia in briciole (105) La parola ai lettori (37) Linguaggio Grafico-Pittorico 3-6 anni (12) Maestra raccontaci una storia (39) Mitologia raccontata ai bambini (5) Natale (53) Numeri primi (101) ORSO OLIANDRI... (5) Parole di Bimbi (138) Pasqua (41) Percorso sulle emozioni (8) Pianeta scuola (50) Piccoli Artisti (71) Pinocchio e altri Libri per l'Infanzia (20) Post-it: Pensieri... Riflessioni (51) Preghiamo (28) Preghierine (14) Racconti di un pellegrino russo (7) Sacrarmonia (8) Santi: vita e parole (44) Scaffali di memoria (3) Strettamente Personale (61) Temi "grandi" per bimbi piccoli (12) Tutticoloridellemozioni (122)

PRELEVA E REGALA

PRELEVA E REGALA

PRELEVA E REGALA