La Rete

LA RETE DIGITALE PUÒ ESSERE UN LUOGO RICCO DI UMANITÀ, NON UNA RETE DI FILI MA DI PERSONE UMANE.
Papa Francesco

BENVENUTO

BENVENUTO E GRAZIE PER IL TEMPO CHE DEDICHI A QUESTO BLOG. MI FA DAVVERO PIACERE CHE TU SIA QUI CON TUTTE LE SCELTE POSSIBILI CHE INTERNET OFFRE OGGI. SENTITI LIBERO DI CONDIVIDERE E COMMENTARE. I TUOI COMMENTI ARRICCHIRANNO IL BLOG E CHIUNQUE PASSERÀ DI QUA. SE LO DESIDERI PUOI ANCHE SCRIVERMI UTILIZZANDO
Il Modulo di Contatto Blog o SCRIVENDOMI A QUESTO INDIRIZZO DI POSTA ELETTRONICA
sinforosacastoro@gmail.com

AGORÁ

AGORÁ. È L'ANIMO CHE DEVI CAMBIARE NON IL CIELO SOTTO CUI VIVI. L.A.Seneca.

GRAZIE PER L'ATTENZIONE

sabato 27 dicembre 2014

È morto Giangiorgio

Stamattina è cominciata un po' male, per il mio canarino. Ho visto subito che non era in forma come al solito, sarà per via della neve, mi son detta, gli animali sono talmente sensibili a tutto! Nel giro di poche ore, però, tutto è precipitato: respiro affannoso, il capino sotto l'ala, niente cibo o biscottino, insalata o acqua. Ho chiamato la veterinaria che mi ha detto che c'era poco da fare, non ho fatto in tempo a mettere giù il telefono che lui, Giangiorgio, era già morto. Non mi sembra vero, che tristezza.
Ciao, mio piccolo amico canterino, hai donato gioia a questa casa con il tuo bel canto, ora vola là, in compagnia degli angeli tuoi amici.


sinforosa castoro

24 commenti:

  1. Mi spiace Sinforosa....
    qualcuno potrà dire che era solo un canarino ma rfano tanta compagnia, donano tanta allegria e il lavoro che danno non è nemmeno un peso...
    Mio papà tantissimi anni fa aveva una grande voliera e aveva canarini, cardellini, verzoni... ci passava tutte le sere per prendersi cura di loro che lo riconoscevano e "chiacchieravano" con lui.
    Per me, bambina, erano compagni di gioco e di canto....
    Ciao cara!

    RispondiElimina
  2. Hai ragione Patricia, qualcuno potrà dire che era solo un canarino ma se mi credi mi era tanto caro. Magari racconterò in che modo è finito a casa mia. È una bella storia, quasi una favola.
    Ciao e grazie
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so! Tu pensa quando mio papà in estate metteva la voliera sul balcone e toglieva il fondo. Poi metteva delle vaschette di acqua e... sia la mia bisnonna che io passavano il pomeriggio a guardarli fare il bagno. Parevano aerei in picchiata!!!!
      Aspetto la storia allora.
      Ciao

      ps domani sul mio blog c'è un piccolo grazie per te....

      Elimina
    2. Sì, quando faceva il bagno era uno spettacolo. Grazie in anticipo per il tuo grazie, poi passo da te.
      Buona domenica
      sinforosa

      Elimina
  3. Mi spiace tanto Sinforosa!!! Loro fanno parte di noi... e un giorno se Lui vorrà, li rincontreremo! ♥
    Ciao Giangiorgio!
    E un grandissimo abbraccio a te ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Vivy, loro fanno parte della nostra vita. Da quando ero una bambina ho avuto quattro canarini, tre criceti, un cane, due gatti, una tartaruga, tanti pesci... e anch'io sono convinta che in Paradiso li rincontreremo; anche loro sono creature preziosissime di Dio.
      Grazie mille cara e buona domenica
      sinforosa

      Elimina
    2. Abbiamo lo stesso pensiero... ♥

      Elimina
  4. Mi dispiace davvero molto, era un amico e gli volevi bene come lui ne voleva a te.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, caro Xavier, gli volevo bene: era un piccolo pennuto tenerissimo, sto pensando se dare a un altro canarino la gioia di questa casa, mah!
      Buona domenica caro giovane amico
      sinforosa

      Elimina
    2. Certo che devi e puoi dare ad un altro canarino la gioia della tua casa e a te la gioia del suo canto, l'amore non è mai sprecato!
      Un abbraccio

      Elimina
    3. Grazie Xavier, quasi quasi ne prendo uno. Come dici tu l'amore non è mai sprecato; parole sagge.
      Ciao
      sinforosa

      Elimina
  5. Mi dispiace tanto davvero, so cosa vuol dire perdere un amico. Ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Michelina per la partecipazione, grazie davvero.
      Buona domenica
      sinforosa

      Elimina
    2. Quando morì il mio gatto, Loreno, l'anno scorso, scrissi una poesia "Il Paradiso dei gatti" Se vuoi puoi leggerla qui nel mio blog:

      http://occhidimemoria.blogspot.it/2014/03/il-paradiso-dei-gatti.html

      Grazie. Buonanotte :)

      Elimina
    3. Andrò a leggerla certamente, cara Michelina. Anch'io avevo fatto una filastrocchina per Gioangiorgio, la puoi trovare nell'argomento poesie e filastrocche.
      Ciao ciao
      sinforosa
      A proposito, il nome del tuo gatto era fantastico.

      Elimina
    4. Cara Michelina, rimando a domani la lettura della tua poesia, ora devo proprio andare.
      Ciao ciao
      sinforosa

      Elimina
    5. Non ti preoccupare..tanto non scappa! Ora vado a leggere la tua..mi fa piacere che ti piaccia LORENO..con una Z diventa LORENZO...(hehe) Ciaoooooooo

      Elimina
    6. Adesso vado.
      Ciao ciao
      sinforosa

      Elimina
    7. Ti ho lasciato un commento e mi sono unita al sito. Complimenti
      sinforosa

      Elimina
  6. Mi dispiace tantissimo cara Sinforosa. Capisco bene che era un amico con il quale hai passato tanti momenti, che porterai sempre nel cuore e che conserverari tra i ricordi più cari. Un abbraccio cara.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, Rosalia, come gli amici umani, anche ogni amico animale è diverso l'uno dall'altro. Giangiorgio ha avuto la sua storia nel mio cuore, diversa dai canarini di quand'ero ragazza e diversa ancora da quella di Anacleto, un canarino che è rimasto con me per ben 6 anni.
      Ciao e grazie di cuore
      sinforosa

      Elimina
  7. Mi spiace cara Sinforosa.
    I nostri amici animali fanno parte della famiglia e gli vogliamo tanto bene che è un vero dispiacere quando ci lasciano.
    Ma penso anche io che ci ritroveremo tutti in Paradiso.
    Ti sono vicina.
    Un forte abbraccio Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai detto berne Maria, i nostri amici animali fanno parte della nostra famiglia, condividono i nostri umori, le nostre gioie e le nostre sofferenze e il più delle volte sono loro i primi a capirne la portata.
      Sì, li ritroveremo in cielo.
      Un abbraccio
      sinforosa

      Elimina

GRAZIE PER AVER LETTO QUESTO POST.
SE TI FA PIACERE COMMENTA, SUGGERISCI, CRITICA.
OGNI COMMENTO È BEN ACCETTO E ARRICCHISCE IL BLOG. TUTTI I COMMENTI SARANNO PUBBLICATI.